BUONISSIMO
Seguici

Pesto fatto in casa, ricetta tradizionale

Il pesto è una delle salse più utilizzate e conosciute della tradizione gastronomica italiana. Esistono tantissime varianti regionali del pesto, ma quella più celebre e amata in tutto il mondo è il pesto genovese. Depositario della ricetta originale, quella ufficiale del pesto, è il Consorzio del Pesto Genovese che ha sede nel palazzo della Regione Liguria, a Genova. Ecco come preparare l’unico, vero, autentico pesto genovese.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: PIGATO BIANCO
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Basilico 50 foglie
  • Aglio a piacere
  • Pinoli 15 g
  • Olio di oliva extravergine 100 ml
  • Parmigiano 70 g
  • Sale qualche grano

Preparazione

  1. pesto-pulire-foglie

    Pulire le foglie di basilico delicatamente con un canovaccio inumidito (non lavatele sotto l’acqua corrente).

  2. step1

    Tagliate l’aglio a pezzetti.

  3. Trofie al pesto

    In un mortaio mettete, l'aglio con un pizzico di sale grosso e lavorarlo con il pestello fino ad avere una consistenza cremosa. Unite i pinoli e aggiungere poco alla volta le foglie di basilico lavorandole con il pestello con un movimento rotatorio. Alla fine aggiungere i l formaggio e l'olio.

  4. pesto-frullatore

    Se non avete un mortaio potete prepararlo con un frullatore mettendo tutti gli ingredienti nel bicchiere tenuto per un po’ di tempo in freezer prima di iniziare la preparazione per evitare di far annerire il pesto.

  5. 19149137_m

    Il pesto si può conservare due o tre giorni in frigorifero avendo cura di coprire bene la superficie con olio, in alternativa si può congelare.

Consigli

Consigliamo di utilizzare il profumatissimo Basilico di Prà.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963