BUONISSIMO
Seguici

Ananas alla fiamma

L’ananas alla fiamma si prepara eliminando la buccia ed affettando l’ananas prima di friggerlo nel burro e zucchero aggiungendo poi il brandy e fiammeggiandolo prima di servirlo in tavola. E’ una preparazione di sicuro effetto

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Ananas alla fiamma
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Ananas alla fiamma

    Con un coltello eliminate la calotta superiore dell'ananas, poi staccate accuratamente la buccia usando un coltello affilato. Al termine di questa operazione noterete che vi sono dei residui di buccia. Eliminate anche quelli aiutandovi sempre con un coltello.

  2. Ananas alla fiamma

    Quando l'ananas sarà completamente ripulito tagliatelo a fette spesse di circa un centimetro, avendo cura di eliminare da ognuna di essa il torsolo centrale.

  3. Ananas alla fiamma

    A questo punto il vostra ananas è pronto per la cottura. In una padella fate sciogliere del burro avendo cura che non bruci.

  4. Ananas alla fiamma

    Una volta che il burro sarà sciolto aggiungete i chiodi di garofano e le fette di ananas, spolverizzatele con lo zucchero e lasciate insaporire per qualche minuto, girandole delicatamente.

  5. Ananas alla fiamma

    Al termine della cottura versate metà del Brandy e lasciate evaporare. Alla fine impiattate e aggiungete il rimanente Brandy avvicinando il piatto ad una fiamma. Ancora fiammeggiante, servite subito l'ananas in tavola.

Consigli

L'ananas o ananasso utilizzato per la ricetta dell'ananas alla fiamma è un frutto molto delicato e si deteriora facilmente se ammaccato o se conservato in luogo freddo. Una conservazione prolungata è dannosa per questo ottimo frutto.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963