Buonissimo
Seguici

Polpo in purgatorio

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Polpo in purgatorio
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO:
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: Abruzzo
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 2h di cottura

Per preparare il polpo in purgatorio bisogna prima pulire bene e, se fresco, battere il polpo. Il secondo passaggio sarà farlo soffriggere in un tegame con olio e aglio e ricoprire con salsa di pomodoro; una volta cotto, il polpo andrà tagliato a pezzi e servito subito col sugo di cottura. Ecco i passaggi per preparare il polpo in purgatorio.

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Polpi in purgatorio

    Vuotare e spellare i polpi; eliminarne gli occhi, la bocca e la vescichetta; lavarli più volte sotto acqua corrente e batterli leggermente con una mazzuola per rompere le fibre e renderli più teneri. Se il polpo è surgelato, non servirà batterlo.

  2. Polpi in purgatorio

    In un tegame, possibilmente di terracotta, far imbiondire con l'olio l'aglio schiacciato e il peperoncino, mettere i polpi interi, ricoprirli di purea di pomodoro e acqua, aggiungere il prezzemolo e condire con sale; far prendere l'ebollizione, mettere il coperchio, continuare la cottura a calore moderato per circa 1/2 ore a seconda del peso del polpo.

  3. Polpi in purgatorio

    Durante la cottura, se la salsa ispessisce troppo aggiungere qualche cucchiaio d'acqua tiepida. A cottura avvenuta tagliarli in pezzi se fossero troppo grandi, metterli in un piatto di servizio e ricoprirli con la salsetta; servire subito.

Domande frequenti

A cosa fa bene il polpo?

Il polpo contiene fosforo e calcio, importanti per la salute delle ossa e dei denti. Presenta anche molto potassio che aiuta a mantenere la pressione nella norma e può ridurre il rischio di calcoli renali.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla