BUONISSIMO
Seguici

Polpi in purgatorio

Il polpo in purgatorio si prepara con i molluschi che andranno puliti e battuti prima di essere posti in un tegame con olio e aglio e ricoperti di purea di pomodoro; una volta cotti andranno tagliati a pezzi e serviti subito col sugo di cottura. Ecco i passaggi per i polpi in purgatorio.

Polpi in purgatorio VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: ABRUZZO
  • TEMPO: 20 min di preparazione 2h di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Polpi 1 kg
  • Olio 2 cucchiai
  • Aglio a spicchi 3
  • Peperoncini a piacere
  • Prezzemolo 1 manciata
  • Polpa di pomodoro 500 g
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Polpi in purgatorio

    Vuotare e spellare i polpi; eliminarne gli occhi, la bocca e la vescichetta; lavarli più volte in acqua corrente e batterli leggermente con una mazzuola per rompere le fibre e renderli più teneri.

  2. Polpi in purgatorio

    In un tegame di terracotta far imbiondire con l'olio l'aglio schiacciato e il peperoncino, mettere i polpi interi, ricoprirli di purea di pomodoro e acqua, aggiungere il prezzemolo e condire con sale; far prendere l'ebollizione, mettere il coperchio, continuare la cottura a calore moderato per circa 2 ore.

  3. Polpi in purgatorio

    Durante la cottura, se la salsa ispessisce troppo aggiungere qualche cucchiaio d'acqua tiepida. A cottura avvenuta tagliarli in pezzi se fossero troppo grandi, metterli in un piatto di servizio e ricoprirli con la salsetta; servire subito.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963