BUONISSIMO
Seguici

Mojito

Il mojito è probabilmente il più famoso cocktail alcolico di origine cubana, amato ed esaltato da Ernest Hemingway ma apprezzato in tutto il mondo. La sua origine è attribuita ad Angelo Martínez, un famoso barman che gestiva il bar “La Bodeguita del Medio” a L’Avana, e sembra che il nome mojito derivi dal termine voodoo “Mojo” (incantesimo): in effetti molti lo trovano inebriante come un elisir magico, se non di più.

Come fare il Mojito

Come si prepara il mojito? Il long dring cubano è composto da Rum (preferibilmente Rum Duquesne ), zucchero di canna,  foglie di mentastro verde pestate (detta hierba buena a Cuba), succo di lime e acqua gassata, tutto in un tumbler con il ghiaccio. Scopri tutti i passaggi con la nostra ricetta.

 

Mojito VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 1
  • NAZIONE: CUBA
  • TEMPO: 5 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Soda q.b. 0
  • Rum 50 ml
  • Succo di lime 10 ml
  • Zucchero di canna 3 cucchiaini
  • Menta 8 foglie
  • Angostura q.b.

Preparazione

  1. Ghiaccio menta

    Per prima cosa mettete le foglie di menta e lo zucchero di canna nel tumbler e schiacciatele con un pestello al lato dello stesso

  2. Mojito

    Mentre continuate a pestare, aggiungete il succo di lime, quindi versate i cubetti di ghiaccio e aggiungete il rum, l'angostura e qualche goccia di acqua gassata. Agitate in circolo il tumbler e servite

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963