BUONISSIMO
Seguici

Carciofi in salamoia

I carciofi in salamoia si preparano pulendo i carciofi e privandoli delle foglie dure per tuffarli in acqua bollente e poi scolarli, li passeremo poi sotto acqua fredda e li chiuderemo in vasetti a chiusura ermetica ricoprendoli con acqua salata. Ecco i passaggi per i carciofi in salamoia.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Carciofi in salamoia
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: MOLISE
  • TEMPO: 30 min di preparazione 2h 30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Carciofi in salamoia

    Far bollire dell'acqua con sale da cucina (10 grammi di sale ogni litro d'acqua) per 10 minuti.

  2. Carciofi in salamoia

    Mondare i carciofi conservando solo la parte interna bianca e tenera e un pezzetto di gambo. Tuffare via via i carciofi mondati in acqua acidulata con succo di limone.

  3. Carciofi in salamoia

    Al termine scolarli, spremerli per eliminare l'acqua acidulata e tuffarli in acqua bollente salata per 15 minuti. Scolarli, eliminare il fieno, passarli sotto acqua fredda, spremerli bene e sistemarli nei vasi distribuendo fra loro grani di pepe e foglie di alloro. Premere bene e sistemare la griglietta fermaverdure.

  4. Carciofi in salamoia

    Coprirli con acqua salata (8 grammi di sale ogni litro d'acqua) raffreddata, aggiungere in ogni vaso il succo di mezzo limone e chiudere i vasi. Sterilizzare per 2 ore. Spegnere e lasciare i vasi nella pentola finché non sono freddi. Conservare in un luogo buio, fresco e asciutto per 40 giorni.

  5. Carciofi in salamoia

    Al momento dell'uso, sciacquarli e strizzarli bene, quindi utilizzarli a piacere.

Consigli

Il periodo di preparazione è da Novembre a Marzo. Il consumo dopo 40 giorni.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963