BUONISSIMO
Seguici

Pate di fegatini alla salvia

Il paté di fegatini alla salvia è un antipasto di sapore antico, molto gustoso, in particolare se userete come base del pane integrale leggermente tostato. Ecco i passaggi per il patè di fegatini alla salvia.

Pate di fegatini alla salvia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: ORVIETO ABBOCCATO
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: TOSCANA
  • TEMPO: 20 min di preparazione 3h di raffreddamento15 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Fegatini di pollo 500 g
  • Burro 80 g
  • Salvia 1 mazzetto
  • Cipolla 1/2
  • Sherry 1 bicchierino
  • Brandy 1 bicchierino
  • Panna 200 g
  • Gelatina istantanea 1 bustina
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Pate di fegatini alla salvia Pulite e lavate i fegatini, tagliateli a pezzetti, rosolate la cipolla affettata a velo nel burro insieme con le foglie di salvia, unite i fegatini, fateli saltare a fiamma vivace e irrorateli con lo scherry, portate a cottura a fuoco basso.
  2. Pate di fegatini alla salvia Lasciate raffreddare poi passate il tutto al mixer, aggiungete a filo la panna liquida e il brandy.
  3. Pate di fegatini alla salvia Preparate la gelatina, seguendo le istruzioni della confezione e foderate con essa le pareti e il fondo di uno stampo rettangolare, fatela rassodare poi versatevi il patè, livellatelo bene poi coprite con la rimanente gelatina decorando a piacere.
  4. Pate di fegatini alla salvia Mettete in frigorifero per qualche ora prima di servire.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963