BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Fegatini di pollo

Il loro utilizzo in cucina è molto vasto: i fegatini di pollo sono infatti usati per primi piatti, antipasti e secondi ricchi di gusto e tradizione. Fegatini di pollo

Fegatini di pollo, caratteristiche principali

I fegatini di pollo fanno parte della categoria delle frattaglie e rappresentano uno dei tagli maggiormente utilizzati della cucina italiana e internazionale. Sono più piccoli del fegato che arriva dagli altri animali, sono anche più teneri e anche più dolci, pur mantenendo quella nota amarognola che li rende gradevoli. Possono essere facilmente macinati e non perdono la loro consistenza in cottura, prestandosi così alle pietanze più particolari. Nella nostra tradizione culinaria, sono usati per preparare il ragù da usare per condire i crostini ma entrano anche in tanti altri piatti, come nel caso del pasticcio di maccheroni e del coniglio in porchetta.

Fegatini di pollo, valori nutrizionali

L’apporto energetico conferito dai fegatini di pollo è abbastanza ridotto per il tipo di prodotto. Per 100 grammi di alimento edibile, si contano infatti circa 56 kcal. Sono ricchi d’acqua ma anche di proteine, con una certa quantità di grassi saturi. Sono anche ricchi di colesterolo, quindi il loro consumo deve essere controllato nel caso di particolari problemi.

Fegatini di pollo, benefici e controindicazioni

I benefici dei fegatini di pollo sono molteplici. Sono infatti fonte nutrizionale di amminoacidi essenziali, sali minerale e vitamine. Il loro valore energetico è medio e deriva soprattutto dalle proteine, quindi dai lipidi e dai pochi carboidrati. Contiene tutte le vitamine del gruppo B, utili per la salute del nostro organismo, ma anche la vitamina C che però si degrada a seguito della cottura poiché è estremamente termolabile. Nei fegatini cucinati, quindi, non c’è l’acido ascorbico. Sono presenti anche i sali minerali, con alte concentrazioni di ferro, zinco, fosforo, selenio, potassio, rame e molibdeno. Il consumo di fegatini di pollo non è indicato nelle diete ipocaloriche e per il controllo delle malattie del metabolismo. Per l’elevata quantità di grassi, non dovrebbe essere presente nei regimi alimentari per la perdita di peso.

LEGGI TUTTO
  1. Pate di fegatini di pollo alla Umbra
  2. Paté di fegatini di pollo alla francese
  3. Salsa peverada
  4. Timballo di riso alla romana
  5. Crostoni del casolare
  6. Scaloppine alla perugina
  7. Palombacci al forno
  8. Coniglio in porchetta
  9. Gnocchi alla veronese
  10. Zuppa di pane e carne

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963