BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Semi di chia

I semi di chia sono un ottimo insaporitore per decine di ricette: al pari degli altri semi commestibili hanno tuttavia un importante apporto calorico. Semi di chia

I semi di chia sono i frutti commestibili di una pianta, la Salvia hispanica, originaria del Messico e degli Stati Uniti sudoccidentali. Hanno una forma ovale ed un colore grigiastro, con macchie bianche e nere. Sono ormai molto diffusi e si possono acquistare anche nei comuni supermercati.

Semi di chia, proprietà principali

I semi di chia possono esser consumati per arricchire impasti di prodotti da forno, dolci o salati. Possono esser assunti a colazione, insieme a latte o yogurt, oppure aggiunti a delle insalatone in maniera del tutto simile ad altri semi commestibili. Occorre tuttavia menzionare che dalla loro lavorazione si possono ricavare ulteriori prodotti. Dai semi di chia viene ad esempio estratto un ottimo olio, oltre ad un burro decisamente meno calorico del burro comune. Dalla macinatura dei semi essiccati si ricava inoltre un’ottima farina.

Semi di chia, valori nutrizionali

Il profilo nutrizionale dei semi di chia è molto simile a quello di altri semi commestibili, come i semi di sesamo e i semi di lino. Il contenuto calorico è importante: circa 488 kcal per 100 grammi di prodotto. Questo dato non deve allarmare: il consumo di semi di chia avviene infatti con quantità limitate a non più di 10-15 grammi. Per quanto riguarda gli altri valori nutrizionali, si evidenzia la presenza della vitamina A. Mentre dal punto di vista dei sali minerali, oltre a magnesio e potassio, troviamo importanti quantità di fosforo e calcio. I semi di chia hanno un prezioso contenuto di acidi grassi omega 3, utilissimi per mantenere in buona salute l’apparato cardiovascolare.

Semi di chia, benefici e controindicazioni

I semi di chia apportano numerosi benefici all’organismo: favoriscono il senso di sazietà e aiutano il buon funzionamento dell’intestino, oltre a ridurre il rischio di osteoporosi ed ipertensione. Sono infatti ricchi di antiossidanti, che contrastano la formazione dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. Devono tuttavia essere consumati con moderazione per via del loro notevole apporto calorico.

LEGGI TUTTO
  1. Biscotti pan di zenzero (gingerbread)
  2. Chia pudding
  3. Lime e tè verde ghiacciati
  4. Riso integrale con piselli e gamberi
  5. Frappè di mango verde

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963