BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Pomodori secchi sott'olio

I pomodori secchi sott'olio sono una ricetta gustosissima e facile da replicare anche in casa: vediamo come vengono utilizzati e quali sono le loro proprietà. Pomodori secchi sott'olio

I pomodori sono probabilmente l’ortaggio più diffuso sulle tavole degli italiani. Sono coltivati da nord a sud, e sono il vero emblema della dieta mediterranea e della cucina italiana. Ne esistono innumerevoli tipi, che differiscono per dimensione e forma, ma le proprietà nutritive restano immutate. Si prestano a diversi utilizzi, crudi in insalate o cotti, per preparare salse e sughi: ma una delle versioni più gustose per poter assaporare al meglio questo prodotto è quella dei pomodori secchi sott’olio.

Pomodori secchi sott’olio, proprietà principali

La produzione di questo squisito prodotto è molto semplice: i pomodori ben lavati vengono tagliati in due e rivolti con la polpa verso l’alto per l’essiccazione naturale al sole. Nelle produzioni industriali o in grandi quantità, la fase di essiccatura può essere effettuata in forno. Ciò accorcia notevolmente i tempi di produzione, dai circa 7 giorni necessari per l’essiccatura naturale a poche ore necessarie in forno. A questo punto, i pomodori secchi vengono messi in vasetto e ricoperti di olio extravergine d’oliva. I pomodori secchi sott’olio si possono dunque fare facilmente anche in casa, ma occorre fare attenzione alla fase di bollitura e di creazione del sottovuoto nei vasetti.

Pomodori secchi sott’olio, valori nutrizionali

I pomodori secchi mantengono buona parte delle caratteristiche dei pomodori freschi. Chiaramente la loro “immersione” in olio li rende più calorici (circa 220 kcal per 100 grammi), pertanto devono essere consumati in quantità non eccessiva. Il contenuto di sali minerali è considerevole: troviamo zinco, fosforo e calcio, minerale utilissimo per la salute delle nostre ossa. L’apporto vitaminico è altrettanto importante: sono infatti presenti la vitamina A e le vitamine del gruppo B. Per quanto concerne la vitamina C, presente in grande quantità nei pomodori freschi, occorre sottolineare che, essendo termolabile, il processo di essiccazione (naturale o artificiale) la fa sostanzialmente svanire.

Pomodori secchi sott’olio, usi in cucina

Gli utilizzi dei pomodori secchi sott’olio sono molteplici. Possono essere consumati al naturale, come semplice contorno, oppure per insaporire insalatone o come condimento di pizze o piadine. Specie in Sicilia, sono usati anche per preparare eccellenti sughi, come il pesto di pomodori secchi.

LEGGI TUTTO
  1. Torta salata con zucca
  2. Barchette di zucchine
  3. Pane cunzato
  4. Pizza nera ai due gusti
  5. Pesce spada piccante
  6. Focaccia alla ricotta affumicata
  7. Paccheri ripieni di tonno Mare Aperto ai sapori mediterranei
  8. Paccheri alla siciliana
  9. Ragu di pesce spada

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963