BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Cavolini di Bruxelles

I cavolini di Bruxelles sono ortaggi diffusi soprattutto nel Centro e Nord Europa, dal sapore deciso e delicato allo stesso tempo. Sono anche ottimi alleati della salute. Scopriamone le caratteristiche. Cavolini di Bruxelles gli uni vicini agli altri dal colore verde intenso, con alla base torso bianco; le foglie sono state lavate e gli ortaggi possono essere cucinati

Cavolini di Bruxelles, proprietà principali

I cavolini di Bruxelles sono i germogli del cavolo di Bruxelles, pianta con caratteristiche botaniche assai diverse dagli altri cavoli quali il cappuccio, la verza, il cinese e il cavolo rapa. In questo caso, infatti, il fusto si allunga e i cavolini – gemme fogliari compatte di forma globosa, dalle dimensioni di una noce e di colore verde scuro – si innestano sul punto di inserimento delle numerose foglie sullo stelo. In commercio ne esistono quattro varietà: il nano, il comune, il medio e il rosso, piuttosto difficile da reperire. La produzione va da settembre a marzo e si concentra nel Nord Italia, dove le estati sono abbastanza fresche. Per acquistarli è bene fare attenzione al colore – che deve essere brillante, mai giallo -, alla consistenza – dura e compatta – e alle foglie esterne – mai allargate. Per cucinarli conviene eliminare qualche foglia e il torsolo di base, lasciarli per alcuni minuti a bagno in acqua fresca e aceto, sciacquarli e procedere con la bollitura, la gratinatura o la rosolatura in padella.

Cavolini di Bruxelles, valori nutrizionali

I cavolini di Bruxelles apportano 37 calorie ogni 100 g, 59 calorie se bolliti. Formati perlopiù da acqua, contengono buone dosi di fibra, carboidrati e proteine, e un quantitativo minimo di lipidi. Tra i sali minerali ricordiamo il potassio, il calcio e il fosforo, ma anche il sodio e il ferro; tra le vitamine, buono l’apporto di vitamina C, oltre a diverse vitamine del gruppo B e la A.

Cavolini di Bruxelles, benefici e controindicazioni

I cavolini di Bruxelles favoriscono il buon funzionamento del metabolismo ormonale femminile, oltre ad agire come disintossicanti e stimolatori della concentrazione; sono considerati ottimi alleati contro anemia e tumori, soprattutto al colon, alla prostata e al seno. Infine sono buoni alleati di occhi e ossa.

 

 

  1. Cavolini di Bruxelles rosolati
  2. Pasta con fichi e pancetta
  3. Cavolini di Bruxelles con castagne
  4. Cavolini di Bruxelles con prosciutto e cipolle
  5. Uova e cavolini di Bruxelles
  6. Cavolini di Bruxelles all'aceto balsamico
  7. Cavoletti di Bruxelles in pasta fillo
  8. Capesante con i cavolini di Bruxelles
  9. Cavolini di Bruxelles con gamberi
  10. Cavolini di Bruxelles al vapore

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963