BUONISSIMO
Seguici

Canocchie

Le canocchie, chiamate anche cicale di mare, sono dei crostacei diffusi nel Mediterraneo dal gusto invitante ma allo stesso tempo adatte a diete ipocaloriche. Conosciamo meglio le canocchie. Canocchie

Canocchie, proprietà principali

Le canocchie (Squilla Mantis) – conosciute anche come cannocchie, panocchie, pannocchiecicale di mare – sono dei crostacei della lunghezza di circa 20 cm con una corazza di colore bianco-grigiastra e riflessi rosati, costituita da segmenti robusti nella parte anteriore e da una coda appiattita e spinosa nella parte posteriore con due macchie ovali bruno-violacee simili ad occhi.  Possiedono inoltre due paia di zampe a pinza e altre deputate al movimento. Pur ricordando piccole aragoste, scampi e gamberoni, non appartengono allo stesso ordine. Le canocchie abitano i fondali del Mar Mediterraneo, in particolare Mar Adriatico nordorientale e basso Tirreno, e dell’Atlantico orientale, preferendo le zone costiere e le lagune ma arrivando a 200 m di profondità: sono abitualmente solitarie, durante il giorno vivono in gallerie scavate sui fondali e solo di notte escono alla ricerca di cibo. Si pescano in qualsiasi stagione dell’anno, in particolare da ottobre a marzo.

Le canocchie devono essere acquistate vive facendo attenzione alla corazza, che non deve presentare chiazze giallastre; al tatto devono essere umide ed emanare un odore salmastro, non acido o di ammoniaca. Le canocchie sono delicate quanto i gamberi, motivo per cui devono essere conservate in frigorifero chiuse in sacchetti per al massimo un giorno; altrimenti conviene surgelarle in freezer a una temperatura di circa -18°C e resistono per circa tre mesi. In genere sono cucinate intere in primi e secondi, ma possono essere precedentemente pulite prima dell’utilizzo.

Canocchie, valori nutrizionali

Le canocchie sono povere di grassi – 0,6 g – e calorie; ne contengono appena 69 per 100 g di prodotto. Sono invece ricche di proteine ad alto contenuto biologico – 13, 6 g -, di grassi polinsaturi e di colesterolo. Contengono inoltre molte tipologie di vitamina B e provitamina A, oltre a sali minerali quali ferro, potassio e sodio.

Canocchie, benefici e controindicazioni

Come tutti i crostacei, anche le canocchie hanno un buon effetto depurativolassativo; se assunti con moderazione funzionano anche da antiossidanti. Sono invece sconsigliate alle persone con la pressione alta, poiché contengono molto sodio.

 

LEGGI TUTTO
  1. Tagliatelle al nero di seppia con canocchie e porcini
  2. Canocchie alla marchigiana
  3. Brodetto alla vastese
  4. Canocchie alla provenzale
  5. Bavette alle canocchie
  6. Risotto alle canocchie
  7. Canocchie gustose
  8. Canocchie al forno
  9. Canocchie alla viareggina
  10. Zuppa di canocchie alla versiliana

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963