BUONISSIMO
Seguici

Sei sfumature di zucca da portare a tavola

Da regina della tavola autunnale a icona della notte più spaventosa dell'anno: come preparare a casa l'ortaggio arancione in sei differenti modi semplici, sfiziosi ma soprattutto gustosi.

Sei sfumature di zucca da portare a tavola

Poche, pochissime calorie. 100 grammi di zucca gialla contengono solo 18 calorie. Un super food di questa stagione autunnale che pare abbia anche misteriose proprietà, come combattere l’insonnia. L’abbiamo citata tra i cibi importati da Colombo dopo la scoperta dell’America (se ve lo siete persi leggete qui!) ma c’è anche chi sostiene che fosse già presente nei caldi bacini mediterranei.

Mantovana, Hokkaido o Potimarron, Provenzale o Cucozza zuccarina tipica della tradizione partenopea: sono diverse le specie coltivate un po’ in tutta Italia che comprendono altre tipologie meno conosciute come la Marina di Chioggia che proviene da vicino Venezia o la Trombetta di Albenga consumata in Liguria, Piemonte e lungo la Costa Azzurra. Si consiglia sempre di acquistarla intera e il segreto per consumarla nel tempo sta nel conservare il suo gusto sotto zero per non farle perdere il suo caratteristico elisir da verdura di stagione.

Tra polpa, semi e fiori sono molte le parti della zucca da impiegare in cucina, senza dimenticare che c’è sempre il suo involucro da scavare per festeggiare la sera del 31 ottobre come Halloween comanda!

6 idee per cucinare la zucca a casa

  1. Elegante nella zuppiera di ceramica
    Tra i comfort food del periodo più poetico dell’anno, la vellutata di zucca è la versione più leggera in cui può essere preparato questo ortaggio arancione. Per assaggiarla senza una complicanza di carboidrati frullare la polpa è la scelta migliore per consumarla al naturale, aggiungendo solo del parmigiano come proteina e un giro di olio EVO.
  2. Come contorno marinato
    In alcune ricette non serve accendere fuochi, in altre richiede prima una passaggio in forno. La zucca marinata è un contorno molto pratico per accompagnare secondi di pesce e di carne. Basterà tagliare fette molto sottili e condirle con aceto, olio e sale per qualche ora in frigo.
  3. Dritta al cuore dei tortelli chiusi a mano
    I tortelli di zucca sono un primo piatto delicato che sa di famiglia, di pranzo della festa, di domenica con il camino acceso. Si procede con la purea di zucca che prima dovrà essere cotta nel forno curandosi di eliminare l’acqua di cottura e di vegetazione in accesso. Il ripieno della pasta all’uovo è semplicemente zucca e parmigiano, ideali da servire ancora caldi con altro parmigiano grattugiato.
  4. Mantecata nel risotto
    Il risotto alla zucca è un sempre verde mai banale è con il riso, preferibilmente Carnaroli, dove viene tagliata a cubetti e aggiunta alla cipolla imbiondita in padella. Si procede a oltranza con mestolate di brodo caldo mentre a parte si tostano i chicchi fino a unirli alla zucca quasi alla fine. In uscita noce di burro, pepe, parmigiano e a sentimento una spolverata di noce moscata.
  5. In formato chips con effetto crunchy.Sfiziose da mangiare sul divano o da servire come aperitivo a braccio, le patatine di zucca sono tanto semplici da realizzare quanto saporite da mangiare. Dopo averle tagliate a fettine un passaggio nella farina e poi subito in forno irrorandole con olio, il giusto sale e facendo cadere a piacere gli aghi di rosmarino per un sapore quasi balsamico.
  6. Da spalmare sulle fette biscottate
    Non solo salata. L’ortaggio arancione è versatile anche nei dolci e la marmellata di zucca è una declinazione super golosa con quel suo gusto dolcino da speziare usando la cannella o lo zenzero. Una conserva da accostare a formaggi stagionati, arrosti, pollo e altre carni ma soprattutto per farcire crostate e spalmare sulle fette biscottate.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963