BUONISSIMO
Seguici

Cetriolo, proprietà e ricette

Il cetriolo è un ortaggio versatile utilizzato in ricette che lo valorizzano crudo o cotto, da solo o in accompagnamento a piatti di carne o pesce o anche con altre verdure. Conosciamo meglio il cetriolo.

Cetriolo, proprietà e ricette VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 128

Il cetriolo è originario dell’India ed è una pianta erbacea annuale i cui frutti, i cetrioli, vengono sia consumati freschi che in conserva come sottaceti.
E’ un ingrediente decisamente versatile in cucina e con esso vengono realizzate molte preparazioni, sopratutto a carattere estivo, tra cui le innumerevoli insalate di riso e pasta in cui il cetriolo assume un ruolo da comprimario con la sua freschezza.
Viene infatti degustato sia crudo che cotto oppure anche marinato, e accompagna carni e pesci, dando ampia dimostrazione della propriaversatilità.

Il cetriolo ha origini decisamente antiche e fin dall’alba dei tempi è stato coltivato per scopi alimentari anche se in realtà viene utilizzato anche per scopi estremamente diversi tra i quali anche quelli medici, dal momento che ha efficacia nella cura di diverse patologie polmonari ma anche per l’artrite e, se spremuto, il suo succo è un ottimo coadiuvante per l’acidità di stomaco e per risolvere ulcera e gastriti.

Viene utilizzato anche per uso esterno nei casi di acne, pelli grasse e screpolature delle labbra.
E’ inoltre un ottimo diuretico e quindi spesso consigliato, anche per l’elevato potere disintossicante, nelle diete ipocaloriche.
Tutti questi effetti benefici sono quasi azzerati nei cetrioli conservati sott’aceto.

Insalata ai wurstel

Il cetriolo ha qualità curative contro:
Acne, intossicazioni,febbre, coliche e irritazioni intestinali, gotta, artrite e artrosi, calcolosi, colibacillosi, prurito, dermatosi squamose, pelli grasse, rughe, eczema, lentiggini, dermatosi lievi, colite, screpolature delle labbra.

La forma del cetriolo è piuttosto affusolata con una superficie che può essere sia verrucosa che liscia che una volta asportata ci rivela una polpa ricca di vitamine e sali minerali.

Pur non raggiungendo il valore di altre verdure, il cetriolo dispone di una discreta quantità di fibre, vitamina B6, magnesio, fosforo, manganese, potassio e rame.
Importante anche la presenza della vitamina C e, nella buccia, della vitamina K.

Diverse sono le varietà del cetriolo:

Ashley: coltivato principalmente in serra con frutti affusolati di circa 20 cm di lunghezza
Cubit: è il cetriolo americano con dimensioni medio corte
Marketer: anch’esso di origine americana ha un colore verde scuro
Lungo della Cina: un cetriolo lungo e sottile dal sapore dolciastro e pochi semi
Rollison’s Telegraph: il più lungo fra i cetrioli con la buccia liscia e il colore verde scuro
Torpedo: a frutto corto

Esistono inoltre le due varietà di cetriolini:

cetriolino bianco: ideale per i sottaceti con la polpa soda
cetriolino verde: anch’esso ideale per sottaceti con un sapore più rustico

Prima dell’acquisto verificate che la buccia risulti lucida e senza ammaccature, con le estremità dure e, se possibile, scegliere quelli di dimensioni maggiori che hanno anche un maggior numero di semi.

Le ricette del giorno

Trova velocemente le tue ricette:
aggiungi Buonissimo alla scrivania
del tuo computer!

+ AGGIUNGI ALLA SCRIVANIA

Ti suggeriamo anche

Cetriolo Ricette top