BUONISSIMO
Seguici

Cartellate baresi

Una delle tradizioni pugliesi natalizie è un dolce squisito da condividere con tutta la famiglia. Le cartellate baresi sono un piatto antichissimo, che veniva offerto come dono agli dei, ma che oggi viene gustato nel periodo festivo deliziando i palati. Nel capoluogo sono identificate con il termine di “carteddate” e sono costituite da rosette di farina intinte di vincotto. Scopri come preparare le mitiche cartellate baresi con la nostra ricetta.

Cartellate baresi VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: MALVASIA DOLCE
  • DOSI: 10
  • CUCINA REGIONALE: PUGLIA
  • TEMPO: 20 min di preparazione 6h di riposo20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 3 tazze
  • Vino 1 bicchiere
  • Olio d’oliva 200 ml
  • Vincotto 2 tazze
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione

  1. Riposo impasto

    In una ciotola mescolate olio e vino. Aggiungete la farina e continuate a mescolare fino a quando l'impasto è sodo. Fate riposare 30 minuti

  2. Pasta e mattarello

    Stendete l'impasto e con un tirapasta o un matterello ottenete delle strisce larghe circa 3 cm e lunghe 30-35 cm. Arrotolate adesso le strisce su se stesse formando delle rose e fate riposare 5-6 ore

  3. Cartellate

    Friggete tutte le cartellate in olio d'oliva fino a quando saranno leggermente dorate. Riscaldate il Vincotto in una padella e immergete ogni cartellata nel Vincotto fino a quando non è  completamente coperta

  4. Cartellate baresi

    Scolate il succo in eccesso e mettetelo in un piatto per la conservazione. Prima di servire aggiungete una spolverata di cannella.

Consigli

In luogo del vincotto si può utilizzare del cioccolato fuso o marmellata

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate