BUONISSIMO
Seguici

Capesante alla diavola

Le capesante alla diavola si preparano realizzando un brodo con le parti di scarto del pesce e cuocendovi poi le capesante private del guscio assieme alle cipolle. Ecco i passaggi per le capesante alla diavola.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Capesante alla diavola
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: ROERO ARNEIS
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione40 min di cottura
  • COSTO: ALTO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Capesante alla diavola

    Lavate le lische e i ritagli di pesce e metteteli in un tegame con la cipolla affettata, il sedano a pezzi, il mazzetto di prezzemolo, il vino bianco e qualche grano di pepe nero.

  2. Capesante alla diavola

    Versatevi 2,5 dl d'acqua e portatela a ebollizione; schiumate, salate e continuate la cottura, a fuoco dolce, per circa 20 minuti, quindi filtrate il brodo con un telo da cucina.

  3. Capesante alla diavola

    Nel frattempo, aprite le capesante, staccate i molluschi, lavateli e dividete in due la noce. Fate fondere a fuoco dolce il burro in un tegamino, aggiungetevi la farina e fatela tostare qualche minuto con la senape in polvere, pepe, un pizzico di sale, mescolando con un cucchiaio di legno. 

  4. Capesante alla diavola

    Aggiungete 2 decilitri del brodo di pesce e cuocete per 5-6 minuti, a fuoco dolce.

  5. Capesante alla diavola

    Unite infine al brodo le capesante e fatele cuocere per 2-3 minuti, mescolando delicatamente. Servitele ben calde, accompagnandole con il loro fondo di cottura, podorini tagliati e semi di lino tostati.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963