BUONISSIMO
Seguici

Capesante

Le capesante, note anche come conchiglie di San Giacomo, sono molluschi dalla carne pregiata utilizzate in antipasti, salse e quiche. Conosciamo meglio tutte le caratteristiche delle capesante. Capesante

Capesante, proprietà principali

Il Pecten jacobaeus, volgarmente noto come capasanta, cappasanta, coquille Saint Jacques, conchiglia di San Giacomo o del pellegrino, è un mollusco bivalve di circa 12-14 cm il cui guscio inferiore, quello con cui l’animale si appoggia al fondo, è convesso e di colore chiaro, mentre quello superiore è pianeggiante e di colore bruno. In Europa le capesante vivono nel Mediterraneo, in Normandia, in Scozia, in Irlanda e in Inghilterra mentre in Italia vivono pressoché in tutti i mari. L’estate è il periodo migliore per consumarle, in particolare nei mesi che vanno da maggio ad agosto, anche se sono reperibili tutto l’anno.

Quando non sono surgelate, le capesante sono vendute vive, con la conchiglia ben chiusa e non rotta. Per valutarne la freschezza il frutto devono essere bianco latte, mai grigiastro, e arancione brillante. Una volta aperte è importante togliere la parte filamentosa e quella più scura per poi lavarle sotto l’acqua corrente per eliminare la sabbia residua. In genere si utilizza solo la noce, ossia la parte bianca e carnosa, ma anche il corallo può servire per dare una nota di colore al piatto. Essendo animali filtratori di acqua marina, è preferibile consumerle cotte per evitare intossicazioni o malattie infettive. Di solito sono usate nella preparazione di antipasti – gratinate, al forno o scottate in padella – o come ingrediente principale di quiche o salse.

Capesante, valori nutrizionali

La quantità di calorie fornite da questo mollusco è molto modesta, circa 96 calorie per 100 g di prodotto. Le capesante contengono però molti acidi grassi omega-3, sali minerali come calcio e sodio e vitamine, soprattutto la A.

Capesante, benefici e controindicazioni

Le capesante sono indicate a tutti coloro che hanno il colesterolo alto in quanto stimolano la produzione di colesterolo buono riducendo i quantitativi di quello cattivo. Sono inoltre ottimi alleati della salute cardiovascolare poiché controllano la pressione del sangue e la frequenza cardiaca. Sono utili per garantire un buon funzionamento del metabolismo, per rafforzare denti e ossa e per l’azione antiossidante. Sono sconsigliate a chi deve seguire diete iposodiche.

 

 

LEGGI TUTTO
  1. Linguine con capesante e limone
  2. Ceviche di capesante
  3. Capesante alla diavola
  4. Frutti di mare in pasta sfoglia
  5. Capesante avvolte al prosciutto
  6. Cheviche di capesante
  7. Capesante con i cavolini di Bruxelles
  8. Insalata di frutti di mare con erbe
  9. Chow mein ai frutti di mare
  10. Molluschi con brodo insaporito

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963