BUONISSIMO
Seguici

Taccole gratinate

Volete preparare un secondo piatto al forno, diverso dal solito, vegetariano, e pure goloso? Pronti! È l’ora di fare le taccole gratinate.

In realtà non sono altro che piselli lunghi, vengono anche chiamate “piattoni” a Milano, per il fatto di avere appunto una forma piatta. Sono perfette per affrontare i cambi di stagione, perché apportano davvero molti benefici.

Sono anche dette “piselli mangiatutto”: perché vi chiederete… semplice, non si butta via niente delle taccole. Dal ripieno all’esterno, si può mangiare anche la loro buccia, perché non essendo troppo “robusta” è facilmente masticabile.

La buccia contiene infatti tantissime fibre, perfette se avete problemi di digeribilità o soffrite di altri disturbi intestinali, dato che appartengono alla famiglia dei legumi. Come pulirle quindi? Vi basterà togliere le due estremità e, se non lo gradite, levare anche il filo che troverete lungo tutto il piattone.

Quando prepararle? Seguite la stagionalità! Questo tipo di pisello, utilizzato molto anche nella cucina asiatica, si raccoglie principalmente in primavera: potete acquistarlo tra aprile e giugno, per utilizzarlo nelle vostre ricette estive (anche insalate).

Fate attenzione che non siano mai ammaccate prima di comprarle, che siano belle compatte e sode e che soprattutto non abbiano chiazze giallognole.

Taccole gratinate VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: RIVIERA LIGURE DI PONENTE PIGATO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Taccole 600 g
  • Parmigiano 50 g
  • Sugo di arrosto 1 dl
  • Panna 2 dl
  • Uova 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Taccole gratinate

    Mondate le taccole, lavatele e lessatele in acqua salata per 7-8 minuti; sgocciolatele e fatele raffreddare in acqua fredda, quindi sgocciolatele e asciugatele.

  2. Taccole gratinate

    Versate la panna in una casseruola e fatela ridurre della metà; toglietela dal fuoco, unite il parmigiano, il tuorlo, il sale e il pepe e mescolate.

  3. Taccole gratinate

    Versate le taccole in una pirofila, mescolatele con 1/3 della salsa alla panna, poi ricopritele con la salsa rimasta e fatele gratinare nel forno già caldo per circa 10 minuti a 220 °C. Al termine servitele bagnate con il sugo di arrosto.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963