BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Taccole

Si distinguono dai piselli e dalle fave per una caratteristica molto particolare: scopriamo di più sulle proprietà delle taccole. Le caratteristiche delle taccole sono molto particolari e differenti dagli altri legumi: scopriamo quali sono i valori nutrizionali e i benefici correlati

Taccole, caratteristiche principali

Le taccole sono considerate dei comuni ortaggi ma, in realtà, sono un legume. Fanno infatti parte della famiglia delle Leguminoasae o Fabaceae, con il nome scientifico di Pisum Sativum macrocarpon. A differenza dei loro affini, delle taccole si consuma anche la buccia, proprio come avviene nelle taccole gratinate. Appaiono molto simili ai piselli, compreso il baccello che qui diventa più largo e piatto. Sono lunghe circa 10 cm e si consumano prevalentemente previa cottura. Sono anche note come piselli mangiatutto, poiché si possono cucinare con la buccia che è commestibile a differenza, invece, di fave e piselli. Sono presenti nelle migliori insalate ma anche nei piatti di pesce, come nelle capesante con le taccole e nella paella alla valenciana.

Taccole, valori nutrizionali

Sono poco caloriche e sono quindi perfette per ogni tipo di regime alimentare, anche quelli che richiedano un deficit di calorie per la perdita di peso. Per 100 grammi di legumi, infatti, si contano appena 18 kcal. Sono presenti i carboidrati ma anche le fibre, amiche del nostro organismo e della nostra salute intestinale.

Taccole, benefici e controindicazioni

I benefici legati al consumo di taccole sono molteplici. Presentano un elevato quantitativo di fibre che le rendono delle valide alleate per regolarizzare l’attività dell’intestino. Sono utili per le diete dimagranti poiché aumentano il senso di sazietà. Hanno anche un indice glicemico molto basso, quindi sono adatte anche per i diabetici che devono tenere controllati i livelli di insulina nel sangue. Sarebbe bene non consumare le taccole troppo cotte per non perdere i vantaggi dei principi nutritivi in esse contenuti. Sono adatte a tutti i tipi di regimi alimentari, ma non bisogna dimenticare che presentano anche una serie di controindicazioni delle quali occorre tenere conto. Non possono essere consumate dagli allergici a questo tipo di legume e in caso di favismo.

  1. Ricetta insalata con salmone alla griglia
  2. Noodle di grano saraceno con taccole
  3. Taccole gratinate
  4. Insalata di taccole, arance e anacardi
  5. Verdure miste saltate
  6. Capesante con le taccole
  7. Pollo grigliato e vermicelli in salsa hoisin
  8. Sgombri al verde
  9. Paella alla Valenciana
  10. Noodles e salmone

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963