BUONISSIMO
Seguici

Ravioli sardi

I ravioli sardi vengono realizzati preparando un ripieno con erbe aromatiche, ricotta ed uovo che disporremo a mucchietti su una sfoglia di pasta che copriremo con una seconda sfoglia ritagliando i ravioli per la cottura e servendoli con un sugo di pomodori. Ecco i passaggi per i ravioli sardi.

Ravioli sardi VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: SARDEGNA
  • TEMPO: 40 min di preparazione25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Erbe aromatiche 4 cucchiai
  • Ricotta 250 g di pecora
  • Pecorino 250 g
  • Uova 1
  • Uova 5
  • Farina di semola 500 g
  • Zafferano 1 pizzico
  • Menta 5 o 6 foglioline
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Ravioli sardi

    Per il ripieno: mescolate ricotta e pecorino, menta tritata e sale. Per i ravioli: impastate la farina con l'uovo intero e i 5 tuorli, ottenendo una pasta consistente che verrà stesa in una sfoglia sottilissima.

  2. Ravioli sardi

    Suddividete il composto a palline su uno dei fogli di pasta ad intervalli regolari, ricoprite con un secondo foglio e con la rotella ritagliate la pasta a quadrati di circa 7 centimetri di lato.

  3. Ravioli sardi

    Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

  4. Ravioli sardi

    Mettete i ravioli ben distanziati su un vassoio cosparso di semola di grano duro e lasciateli asciugare per qualche minuto prima di cuocerli.

  5. ravioli-sardi

    Fate cuocere i ravioli al dente in piccole porzioni in una larga pentola di acqua bollente salata. Scolateli con un mestolo forato e serviteli in tavola al burro o con un sugo di pomodoro (vedi consigli).

Consigli

Per la salsa preparate un pesto fatto con olio, prezzemolo, basilico e sedano aggiungendo pomodori maturi sardi tagliati a filetti e ripuliti dai semi. Una volta cotti i ravioli e conditi a strati con il sugo e abbondante pecorino, perché possano stufare e fondere il loro gusto, vanno lasciati riposare nell'insalatiera o a bagnomaria per una decina di minuti.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate