BUONISSIMO
Seguici

Tartare al tartufo d'Alba

La tartare al tartufo d’Alba viene preparata macinando finemente la carne e successivamente condendola con il succo di limone, l’aglio, il sale, e il pepe. Serviremo la tartare cosparsa con fettine di tartufo e scaglie di parmigiano.

Vota:
CHE VOTO DAI?
3 Grazie per aver votato!
Tartare al tartufo d'Alba
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Barbera d'Asti DOCG
  • COSTO: Alto
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 313 kcal
  • TEMPO: 20 min di preparazione
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 313 kcal
Carboidrati 0,5 g
di cui zuccheri 0,2 g
Proteine 19,8 g
Grassi 25,2 g
di cui saturi 9,1 g
Fibre 1,7 g
Colesterolo 70 mg

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Tartare al tartufo d’Alba

    Passate più volte la carne nel tritacarne, in modo che risulti macinata molto finemente. Poi conditela con abbondante olio, il succo del limone, l'aglio schiacciato, sale e pepe.

  2. 95302064_m

    Mescolate con cura, trasferite il tutto in un piatto da portata suddividendo in porzioni e sagomandoopportunamente la carne, poi conditela con i tartufi puliti e tagliati a sottili fettine e le scagliette di parmigiano.

Domande frequenti

Come si conserva il tartufo?

Il metodo più efficace consiste nell'avvolgere il tartufo fresco (bianco o nero) in una garza o in un foglio di carta assorbente e chiuderlo in un contenitore ermetico. Potete conservare il tartufo per massimo 8 giorni.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla