BUONISSIMO
Seguici

Abbacchio a scottadito

L‘abbacchio a scottadito è una tradizionale ricetta pasquale preparata a Roma e nel Lazio, una ricetta estremamente semplice che viene generalmente preparata all’aria aperta. In pochi minuti si otterranno delle braciole di agnello eccezionali, da gustare in allegria accompagnandole magari con un bel bicchiere di vino. Se lo preferite meno secco e più umido, ecco la ricetta dell’abbacchio al brodetto.

Come fare l’abbacchio a scottadito

Lo squisito abbacchio a scottadito si prepara ammorbidendo la carne con il batticarne, aggiustando di sale e pepe e spalmandola con burro ammorbidito prima di grigliarla e servirla ben calda. Ecco tutti i passaggi della ricetta illustrati con abbondanza di particolari.

Abbacchio a scottadito VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: BIANCO DEI CASTELLI
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LAZIO
  • TEMPO: 20 min di preparazione15 min di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Braciole di agnello 8
  • Burro 50 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

  1. Abbacchio a scottadito

    Come prima cosa ammorbidite la carne dell'abbacchio battendola energicamente, ma non troppo, con il batticarne; procedete quindi aggiustando di sale e pepe

  2. Abbacchio a scottadito

    Spalmate quindi le braciole salate e pepate con del burro che avrete già ammorbidito a temperatura ambiente e qualche fogliolina di rosmarino, quindi ponetele su una griglia già calda

  3. Abbacchio a scottadito

    Fatele stare in cottura per pochi minuti, girando le braciole finchè non saranno ben grigliate, servendole poi in tavola ben calde, come il nome stesso della ricetta suggerisce

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963