BUONISSIMO
Seguici

Ostriche gratinate ai funghi

Le ostriche gratinate ai funghi si preparano pulendo i gusci delle ostriche e separando il frutto dal guscio. A parte si appassirà nell’olio uno scalogno, si triteranno i funghi e si aggiungerà sale, pepe e il liquido delle ostriche. A preparazione completata si sistemeranno i gusci delle ostriche in una pirofila farcendoli con le ostriche e la salsina ai funghi.

Ostriche gratinate ai funghi VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: MOSCATO D'ASTI
  • DOSI: 10
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione30 min di cottura
  • COSTO: ALTO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Ostriche 30
  • Latte 600 g
  • Funghi Champignon 200 g
  • Burro 50 g
  • Farina 00 50 g
  • Uova 3
  • Scalogno 1
  • Panna q.b.
  • Olio di oliva extravergine 2 cucchiai
  • Sale fino e grosso q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano q.b.

Preparazione

  1. Ostriche gratinate ai funghi

    Pulire con cura i gusci delle ostriche e apritele, sgusciate e conservate in una ciotola il loro liquido filtrato. Conservate inoltre 30 valve e scartate pure le rimanenti.

  2. Ostriche gratinate ai funghi

    Appassite uno scalogno tritato nell'olio. Aggiungete i funghi tagliati a julienne, il sale, il pepe ed il liquido delle ostriche. A parte intridete il burro con la farina; aggiungete il composto al sughetto di funghi, stemperando tutto con il latte. Ne ricaverete una salsina piuttosto densa. Toglietela dal fuoco dopo 4 minuti di cottura e amalgamatevi i tuorli mescolati con 2 cucchiaiate di panna.

  3. Ostriche gratinate ai funghi

    Procedete quindi a posizionare nelle valve le 30 ostriche. Una volta completata la sistemazione, prendete i 30 gusci e sistemateli in una pirofila precedentemente riempita di un letto di sale grosso, quindi coprite le ostriche con la salsina ai funghi. Cospargete quindi il tutto con del parmigiano e poco burro fuso, mettete in forno a 250 °C per pochi minuti, fino a fare gratinare il tutto. Al termine servite in tavola.

Consigli

Per aprire le ostriche occorre un coltello dalla lama corta e munito di un guardamano. E' piuttosto semplice riuscire a reperirlo nei negozi, con prezzi piuttosto variabili. Va inserito nella cerniera delle valve e ruotato per staccarle senza romperle per tagliare il muscolo che lega l'ostrica alla valva superiore.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963