BUONISSIMO
Seguici

Scroccafusi

Gli scroccafusi si realizzano impastando la farina con lo strutto e dividendo poi l’impasto in tante palline che verranno disposte su una placca e cotte al forno, una volta cotti e raffreddati si spolvereranno con zucchero e velo. Ecco i passaggi degli scroccafusi.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Scroccafusi
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Colli Piacentini DOC Malvasia
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Marche
  • DOSI PER: 6 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 2h di riposo35 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Scroccafusi

    Versate la farina sul tavolo e nel centro mettete 90 grammi di strutto e un pizzico di sale. Impastate piano fino a formare un composto omogeneo e lavoratelo per 15 minuti.

  2. Scroccafusi

    Avvolgete la pasta in un panno infarinato e lasciatela riposare in luogo fresco per circa 2 ore.

  3. Scroccafusi

    Trascorso il tempo dividete l'impasto in tante palline che disporrete sulla placca del forno imburrata e leggermente infarinata, e spennellate con il rimanente strutto fuso.

  4. Scroccafusi

    Ponete in forno caldo, cuocete a 200° per 35 minuti circa. Lasciateli raffreddare e spolverizzateli di zucchero a velo.

Domande frequenti

Qual è la storia degli scroccafusi?

Gli scriccafusi sono dei dolci tipici marchigiani preparati principalmente nel periodo di Carnevale. Prendono il nome proprio dalla loro caratteristica croccantezza.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963