BUONISSIMO
Seguici

Seppie in umido alla veneta

Le seppie in umido alla veneta sono un piatto tipico di quella regione, un piatto unico dove le seppie sono insaporite con vino, olio e aromi. Si tratta di una ricetta facile facile, che si prepara in 35 minuti circa. Il Veneto, del resto, è terra di grandi contrasti gastronomici: moltissime delle preparazioni tipiche, infatti, sono di origine contadina e altrettante quelle che uniscono insieme i gradevoli profumi sia della terra che del mare, come il baccalà alla vicentina.

Come fare le seppie in umido alla veneta

Le deliziose seppie in umido alla veneta si preparano affettando le cipolle e cuocendole in padella, per aggiungere poi le seppioline ben lavate che vanno lasciate cuocere a lungo. Il resto è davvero un gioco da ragazzi. Ecco tutti i passaggi della ricetta illustrati nel dettaglio.

Vota:
CHE VOTO DAI?
4.5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Garda DOC Tai
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: Veneto
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione25 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. seppie-00_01_12_12-immagine001

    Pulite e affettate sottilmente le cipolle e ponetele con l'olio in una padella lasciandole cuocere per almeno 15 minuti a fiamma bassa senza farle soffriggere.

  2. seppie-00_01_28_18-immagine002

    Pulite le seppie se fresche e lavatele con cura per eliminare parte del sale che contengono, aggiungetele alle cipolle mescolando bene e proseguendo la cottura per una decina di minuti a coperchio chiuso.

  3. seppie-00_01_41_23-immagine003

    Nel frattempo tritate finemente il prezzemolo nel mixer aggiungetelo poi alle seppie in cottura, avendo cura di mescolare bene. Aggiungete il vino bianco fino a coprire le seppie, alzate poi la fiamma e lasciate evaporare l'alcol.

  4. seppie-00_02_07_24-immagine005

    Una volta evaporato l'alcol abbassate la fiamma e proseguite la cottura mescolando ogni tanto e lasciando asciugare il sughetto perché si addensi. A questo punto servite le seppioline ben calde accompagnandole con crostini dorati al forno.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963