BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Rana pescatrice (coda di rospo)

La rana pescatrice o coda di rospo ha carni pregiate perfette per insaporire primi piatti di pasta o zuppe di pesce, ma anche come secondo da abbinare a un contorno. Conosciamo le sue caratteristiche. Rana pescatrice (coda di rospo)

Rana pescatrice (coda di rospo), proprietà principali

La rana pescatrice – nota anche come coda di rospo proprio perché se ne consuma prevalentemente la coda – è un pesce di mare che vive sui fondali sabbiosi e fangosi dell’Oceano Atlantico, del Mar Nero e del Mar Mediterraneo, soprattutto in Sicilia, nell’Adriatico e nel Tirreno. Si pesca tutto l’anno, un po’ meno in estate. Ha una testa massiccia, di forma appiattita e allargata, coperta di creste ossee e spine; la bocca è molto ampia, con la mandibola prominente; il corpo ha forma affusolata, di colore bruno violaceo e bianco sul ventre. Può raggiungere i 2 m di lunghezza e i 40 kg di peso, ma gli esemplari comuni sono lunghi 20-80 cm.

Per scegliere gli esemplari più freschi è bene fare attenzione alla lucentezza della pelle, all’odore delicato, al colore rosato e all’elasticità della carne. Inoltre, deve sempre avere la testa e la pelle. In frigorifero si conserva per 1-2 giorni al massimo, ben avvolta in pellicola alimentare o chiusa in un sacchetto freezer, oppure si può congelare dopo averla pulita. È bene ricordare che durante la cottura il volume della coda di rospo si riduce molto e che i modi migliori per cucinarla sono in padella con pomodoro ed erbe aromatiche, al vapore, ma anche alla brace. La testa è ottima per zuppe e fumetti di pesce.

Rana pescatrice (coda di rospo), valori nutrizionali

La rana pescatrice o coda di rospo fornisce 63 calorie ogni 100 g di prodotto. È ricca di proteine e sali minerali, tra cui ricordiamo il potassio, il fosforo, il selenio, il magnesio, il sodio e il calcio. Interessanti i quantitativi di vitamina A e di folati.

Rana pescatrice (coda di rospo), benefici e controindicazioni

Povera di lische e dalle carni molto digeribili, la rana pescatrice o coda di rospo è un pesce adatto anche all’alimentazione dei bambini. È inoltre un buon aiuto per ossa e denti, per la pressione e le cellule, poiché regola il passaggio dei nutrienti attraverso le membrane. Per di più riduce il rischio di calcoli renali. Invece è sconsigliata a chi soffre di gotta e uricemia

 

 

LEGGI TUTTO
  1. Zuppa di pesce della Cornovaglia
  2. Tagliatelle verdi alla marsigliese
  3. Arrosto di coda di rospo in crosta
  4. Brodetto di pesce all'italiana
  5. Linguine alla pescatrice
  6. Rana pescatrice con marinata di agrumi
  7. Coda di rospo agli ortaggi
  8. Rana pescatrice arrosto con aglio e finocchio
  9. Ragù di pesce
  10. Rana pescatrice al vapore

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963