BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Formaggi misti

Caratteristiche, proprietà e usi in cucina dei formaggi misti: i veri protagonisti della tavola italiana. Formaggi misti

I formaggi misti accompagnano da sempre i momenti più golosi della nostra tavola. Vengono serviti in occasione di antipasti e aperitivi sfiziosi accompagnati da salumi misti, marmellate o confetture, ma si trasformano anche in ingrediente straordinario per la preparazione di tantissime ricette salate come le torte rustiche, il tortano o le sfogliatine. La scelta dei formaggi misti varia soprattutto in base al loro impiego finale e ai gusti personali. All’interno del vasto patrimonio gastronomico italiano possiamo trovare tantissimi formaggi di qualità Dop, Igp e Pta, prodotti che arricchiscono di gusto le nostre preparazioni e che allietano il palato.

Formaggi misti, proprietà principali

Per scegliere i formaggi misti per ogni occasione, dobbiamo sicuramente imparare a conoscerli. Tra i formaggi morbidi, per esempio, troviamo il brie, il gorgonzola e l’asiago fresco, che sono in assoluto tra i più amati e apprezzati in tavola. Tra quelli duri, invece, segnaliamo sicuramente il pecorino romano  e quello sardo, due prodotti d’eccellenza dal gusto unico, ai quali si aggiunge anche la fontina. Se volete aggiungere al vostro mix di formaggi misti anche quelli duri, vi consigliamo di optare per il parmigiano o il grana.

Formaggi misti, valori nutrizionali

Per valutare l’apporto calorico specifico dei formaggi misti dobbiamo necessariamente considerare tutti i formaggi impiegati nel nostro mix. Alcuni, infatti, sono molto più grassi di altri, e questo è il caso del pecorino sardo stagionato, che presenta una percentuale di grassi pari al 36%, seguito poi dall’Asiago e dal parmigiano. Si tratta comunque di un ingrediente fondamentale per la nostra dieta perché è ricco di calcio, fosforo e vitamine del gruppo A e del gruppo B che sono, naturalmente, alleate del benessere fisico.

Formaggi misti, usi in cucina

Gli usi in cucina dei formaggi misti sono davvero tantissimi e si adattano a ogni gusto ed esigenza. Come abbiamo anticipato, possono essere portati in tavola come tagliere sfizioso e gustoso da servire nel momento dell’antipasto o dell’aperitivo. In questo caso, il consiglio, è quello di accompagnare i formaggi misti con marmellate, confetture extra e miele. Possono essere utilizzati per farcire panini, pizze o focacce, come la quattro formaggi, oppure impiegati per piatti unici dal sapore straordinario.

LEGGI TUTTO
  1. Pizzoccheri
  2. Tortano
  3. Patate gratinate al forno con Parmigiano Reggiano
  4. Sfogliatine al formaggio
  5. Culurgiones
  6. Fagiolini all'insalata con pancetta

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963