BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Fiocchi d'avena

I fiocchi d'avena sono un alimento di origine vegetale utilizzato spesso come ingrediente per la colazione, ma anche per preparare dolci e barrette energetiche. Conosciamo meglio le loro caratteristiche. Due scodelle marroni contenenti fiocchi d’avena, sparsi anche sulla iuta e sul tavolo sottostante; possono essere usati per colazione, barrette e dolci

Fiocchi d’avena, proprietà principali

I fiocchi d’avena sono un alimento derivato della lavorazione dell’avena, un cereale dall’involucro piuttosto duro e non commestibile. Una volta eliminate meccanicamente paglia e parti non edibili, il chicco d’avena viene tostato a bassa temperatura ed esposto a vapore, pressato tra i rulli e appiattito. Due le varietà di fiocchi d’avena d’uso comune: quelli dallo spessore di 0,8 mm, i più conosciuti, e quelli grandi all’incirca la metà, a cottura istantanea. In genere i fiocchi d’avena si consumano al naturale o ammorbiditi in acqua o latte, ma si possono anche cuocere come accade nel porridge. Volendo possono essere trasformati in musli o gustose barrette, utilizzati per preparare biscotti o dolci, per insaporire macedonie di frutta o insalate.

Fiocchi d’avena, valori nutrizionali

I fiocchi d’avena forniscono 379 calorie ogni 100 g. Contengono perlopiù carboidrati, una buona parte di proteine e fibre e un quantitativo non trascurabile di grassi. Tra le vitamine sono ben rappresenta quelle del gruppo B, la K e la E, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di calcio, potassio, ferro, magnesio, rame, fosforo, manganese e selenio.

Fiocchi d’avena, benefici e controindicazioni

I fiocchi d’avena sono un alimento 100% vegan, senza glutine e ricco di nutrienti, ottimo per chi soffre di allergie e intolleranze e molto usato in diversi piani alimentari. Questo superfood è considerato un vero e proprio carburante naturale per l’organismo, in grado di abbassare il livello di grassi e zuccheri nel sangue. Inoltre aiutano a rafforzare unghie e capelli, e facilitano la digestione e sostengono un corretto funzionamento di stomaco e intestino. Infine favoriscono un rapido senso di sazietà e sono fortemente consigliati per chi soffre di diabete.

 

Domande frequenti

Quanti grammi di fiocchi d'avena consumare a colazione?

Per una colazione ideale si dovrebbe riempire un bicchiere di latte con 3-4 cucchiai di fiocchi d'avena, che corrispondono a circa 40 grammi.

  1. Ricetta Polpette di fagioli
  2. Vellutata con fiocchi di avena alla bottarga
  3. Torta light di avena, noci e cioccolato
  4. Zuppa d'avena
  5. Muesli svizzero
  6. Porridge fatto in casa
  7. Ricetta Pancakes alla banana
  8. Fiocchi d'avena con mele e zucca
  9. Ricetta burger alle erbe con focaccia
  10. Barrette ai cereali fatte in casa

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963