BUONISSIMO
Seguici

Canestrelli

I canestrelli sono squisiti molluschi che possono essere consumati sia crudi che cotti, fritti, gratinati, stufati o come condimenti di paste e risotti. Conosciamo meglio le caratteristiche dei canestrelli. Canestrelli

Canestrelli, proprietà principali

Comunemente conosciuto come canestrello, pettine o queen scalop, il Chlamys opercularis è un mollusco bivalve con conchiglie tondeggianti leggermente allungate, congiunte da una cerniera. La superficie esterna presenta una ventina di striature a raggiera di colore arancio violaceo e chiazze chiare, e un lato risulta più bombato dell’altro. Grazie alla rapida chiusura e apertura della valve riescono a muoversi velocemente compiendo lunghe migrazioni. Le dimensioni della conchiglia sono comprese tra i 5 e gli 8 cm e sono assimilabili a piccole capesante. I canestrelli vivono a 40 m di profondità, perlopiù nei fondali ghiaiosi e sabbiosi dell’Atlantico settentrionale.

Il canestrello viene pescato, specialmente durante le sue migrazioni, con reti a strascico ed è comunque reperibile tutto l’anno. In genere si può acquistare surgelato già privo di conchiglia poiché muore poche ore dopo essere stato catturato, mentre gli esemplari vivi sono d’allevamento e si conservano in frigorifero mezza giornata, al massimo 24 ore. Come per le cozze e le vongole, è necessario lavarli in acqua corrente e lasciarli riposare per qualche ora in acqua fredda con aggiunta di sale grosso, in modo da far spurgare la sabbia. Dopo aver scartato le conchiglie che non si sono aperte, si possono prelevare i molluschi all’interno, eliminare occhi e organi scuri e procedere nella preparazione della ricetta.

Le carni del canestrello sono gustose e molto apprezzate, possono essere preparate con una salsa, scottate, gratinate al forno o in una frittura, a volte consumate crude con l’aggiunta di qualche goccia di limone, oppure usate per condire risottipaste ai frutti di mare insieme ad altri molluschi e crostacei.

Canestrelli, valori nutrizionali

Il canestrello è una valida fonte di sali mineraliproteine e vitamine, A e E in primis. Povero di grassi e colesterolo, è perfetto per le diete ipocaloriche poiché apporta 93 calorie ogni 100 g.

Canestrelli, benefici e controindicazioni

I canestrelli risultano importanti per il benessere del sistema scheletrico e sanguigno, e sembrano essere buoni alleati contro le malattie del metabolismo. Invece sono sconsigliati ai bambini piccoli, alle donne in allattamento e ai soggetti allergici.

 

LEGGI TUTTO
  1. Spaghetti ai frutti di mare
  2. Canestrelli fritti
  3. Pennette ai frutti di mare
  4. Risotto con i canestrelli
  5. Fritto misto di pesce
  6. Canestrelli al burro verde
  7. Spaghetti con i canestrelli
  8. Minestra d'orzo ai frutti di mare
  9. Canestrelli all'aglio e pomodoro gratinati

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963