Buonissimo
Seguici

Natale in tavola tra passato e presente: le specialità più amate

L'Osservatorio Drink & Food di Tilby ha tracciato un itinerario speciale dal quale emergono le specialità più amate d'Italia

I piatti tradizionali di Natale secondo l'Osservatorio Drink & Food

Sono le protagoniste dei pranzi e delle cene più attesi dell’anno. Le specialità natalizie troneggiano sulle tavole degli italiani con aspettative altissime. E, come ogni anno, i dubbi sulla loro preparazione sono tanti. Possono infatti rivelarsi davvero impegnative da realizzare, soprattutto se sono tante e per un gran numero di ospiti. La soluzione perfetta potrebbe essere quella di scegliere un buon ristorante dove trascorrere le festività, come hanno fatto nel 2o22 5 milioni di italiani, mentre alcuni hanno deciso di affidarsi al food delivery per non rinunciare alle feste in casa, pur affidandosi alla migliore tradizione culinaria – anche rivisitata – che garantisce la tipica atmosfera di Natale.

Ed è così che l’Osservatorio Drink & Food di Telby ha individuato le specialità preferite dagli italiani per creare un menù perfetto e soddisfare tutte le esigenze nei giorni più speciali dell’anno. Da questo itinerario ideale, è emerso un trend che viene definito Newstalgia, che rievoca i piatti e le atmosfere legati a ricordi felici del passato e che promuove i sapori e i profumi della tradizione nazionale in chiave rivisitata.

La tradizione a tavola, i piatti preferiti al Nord

"Le ricette tramandate di generazione in generazione sono un patrimonio prezioso che riflette la storia e i gusti di una comunità e rappresentano la base per i ristoranti e i locali per creare un menù perfetto per Natale, che combini sapori classici della cucina casalinga con rivisitazioni fresche e attuali", spiega Francesco Medda, CEO di Tilby.

E prosegue: "La selezione di un menù personalizzato che combini l’autenticità dei grandi classici con idee originali è la chiave vincente per garantire un’esperienza unica per questo Natale. Con il punto cassa cloud inoltre supportiamo i ristoratori ad analizzare i dati sulle vendite e a conoscere le preferenze di clienti, così da acquistare i giusti prodotti e organizzare il magazzino e le forniture nel modo più efficiente possibile".

Le tradizioni natalizie variano da Regione a Regione. In ognuna di queste, però, è abitudine preparare piatti che rispecchino la cultura del luogo e che siano legati alle radici familiari, utilizzando anche ricette proprie. Al Nord trionfano le paste ripiene come tortellini, agnolotti e ravioli, senza dimenticare la lasagna classica o nella versione scomposta, moderna e molto apprezzata.

Sui secondi, invece, la varietà diventa più ampia. In Piemonte e Liguria è molto amato il bollito misto, in Lombardia domina il cappone, in Veneto e Trentino-Alto Adige il baccalà mantecato. A questi piatti si uniscono una varietà di salse preparate con gli ingredienti più diversi: dagli agrumi allo zafferano, passando per le erbe e perfino l’albicocca.

I piatti più amati sulla tavola di Natale

Le specialità di Natale, le pietanze più amate dagli italiani secondo tradizione

I piatti preferiti del Centro Italia

Al Centro, sono amatissimi i secondi piatti a base di carne. In Umbria si consuma infatti la faraona, un’autentica delizia della tradizione, mentre il fegato trionfa sulle tavole delle famiglie toscane. Con l’abbacchio arriviamo invece nel Lazio, ma ampio spazio è concesso alla fantasia. L’agnello, ad esempio, è strepitoso se servito in accompagnamento con una salsa preparata a base di menta.

Per la cena della Vigilia, o per il pranzo di Natale, non possono mancare gli spaghetti alle vongole. Classici, con l’aggiunta di bottarga o in una versione più speciale che prevede l’utilizzo dello zafferano e capesante. Una scelta perfetta per chi ama il mare e i suoi sapori, che qui di certo non possono mancare.

Il miglior pesce sulle tavole del Sud Italia

Che sia per la Vigilia o per il pranzo di Natale, al Sud Italia il pesce è assoluto protagonista. In Puglia ma anche in Abruzzo e in Basilicata, dove si consuma un’ottima frittura di pesce. Amatissime anche le alici marinate, mentre in Sardegna è molto amato il capitone. In Campania si piazza sul gradino più alto del podio la tradizionale pizza di scarola. Tra i dolci, spiccano sempre il Pandoro o il Panettone, uniti ai dessert della tradizione regionale.

Come ricreare la giusta atmosfera natalizia

La tavola è di certo importantissima, ma per garantire un’esperienza unica occorre anche ricreare un’atmosfera giusta. L’ambiente deve infatti essere caloroso, in casa ma soprattutto se si decide di trascorrere le feste fuori. La scelta della musica giusta, delle luci calde e delle decorazioni contribuisce a ricreare lo spirito avvolgente di una volta, quello che gli italiani ricercano da sempre.

Un centrotavola, le tovaglie giuste e i tovaglioli, oltre a cuscini natalizi e candele profumate: tutti elementi che rendono magico il Natale. Non dimentichiamo però che un’esperienza tradizionale può anche diventare una sorpresa, portando in tavola ricetta tradizionali con idee originali e innovative. E sì, la storia non deve essere riscritta ma può sempre essere interpretata. A tavola è sempre possibile.

Contenuto offerto da Tilby

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963