BUONISSIMO
Seguici

Dulce de leche

Il dulce de leche è una preparazione tipica dell’Argentina e più in generale dell’America Latina a base di latte, zucchero e semini di vaniglia. Ha una storia particolare: pare sia nato “per sbaglio”, quando la domestica di un caudillo argentino dimenticò il pentolino sul fuoco con questi ingredienti.

La crema de leche, prevede tantissime varianti: più o meno liquide, a volte più cremose, più scure o decisamente chiare. Dipende un po’ dagli ingredienti e dai vostri gusti.

Con il tempo è diventato un ingrediente amatissimo per insaporire dolci, gelati o biscotti. Come gusto ricorda un po’ quello delle mitiche caramelle mou.

Dove utilizzare il dulce de leche? Beh, in ogni dove! Potete farcire biscotti, immergervi dentro il cucchiaino e godervelo in tutta semplicità, o addirittura utilizzarlo per rendere più cremoso il vostro caffè: ne basterà un goccio.

È un ottimo topping per guarnire anche i vostri dessert, dato che questa crema rimane molto simile al burro d’arachidi… tanto che all’estero viene utilizzato per fare ottimi panini a base di formaggio e verdure.

Ricordate però: una volta preparato, potete conservarlo in frigo per 2-3 giorni, non di più… e per ammorbidirlo vi basterà metterlo di nuovo sul fuoco per mezzo minuto.

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Elba DOC Moscato Bianco
  • COSTO: Economico
  • CUCINA INTERNAZIONALE: Argentina
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 302 kcal
  • TEMPO: 10 min di preparazione 2h di cottura
Info nutrizionali
PER 100 g
Energia 302 kcal
Carboidrati 56,7 g
di cui zuccheri 0,1 g
Proteine 5,5 g
Grassi 5,9 g
di cui saturi 4,3 g
Fibre 0,1 g

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Crema al latte

    Per cominciare mettete a scaldare un pentolino sul fuoco a fiamma dolce, versateci il latte e poi aggiungete lo zucchero, mescolate per qualche minuto, quindi aggiungete i semi di vaniglia e il bicarbonato

  2. Baccello di vaniglia

    Proseguite la cottura fino a bollore del latte, sempre mescolando, e quando la crema ottenuta avrà assunto un colore scuro eliminate il mezzo bacello, continuando a cuocere a fiamma media

  3. dulce_de_leche

    Complessivamente tenete la crema in cottura per un paio d'ore: più resta su fiamma, più sarà dura. Se conservate il dulce de leche in frigo e diventa troppo duro, vi basterà scaldarlo mezzo minuto sul fuoco per renderlo nuovamente fluido

Domande frequenti

Dove conservare dulce de leche?

È consigliabile conservarlo in frigorifero per massimo una settimana.

Dove nasce il dulce de leche?

È un dessert argentino le cui origini sono incerte.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla