BUONISSIMO
Seguici

Crema chantilly

La crema chantilly si prepara con panna, vaniglia e zucchero a velo ed è davvero deliziosa, un ottimo complemento per un gran numero di dolci. Oltre che come farcitura del pan di Spagna, infatti, la crema chantilly si presta a vari altri utilizzi: per ricoprire una torta, per completare un caffè o anche per farcire un cornetto, tanto per citarne alcuni. Provate lo squisito panettone alla crema chantilly.

Come fare la crema chantilly

La deliziosa crema chantilly si prepara tenendo la panna in frigo con la vaniglia per tutta la notte e sbattendola poi con lo zucchero a velo fino a raggiungere la consistenza desiderata. Ecco i passaggi per la ricetta della crema chantilly.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: ALTO ADIGE MOSCATO ROSA DOC
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 12h di raffreddamento
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. step1

    Versate la panna in un contenitore freddo e unite la vaniglia.

  2. step2

    Mescolate il composto e mettete a raffreddare in frigo per 12 ore.

  3. crema-chantilly

    Completata la fase del raffreddamento, montate la panna con una frusta aggiungendo lo zucchero a velo e lavorando il composto fino a quando la crema non sarà della consistenza desiderata

Domande frequenti

Come conservare la crema chantilly?

La crema chantilly si conserva per 1 giorno circa all'interno del frigorifero, coperta con della pellicola trasparente.

Come congelare la crema chantilly?

La crema chantilly può essere congelata quando è ancora fresca. Evitate di congelarla se sono già passate più di 24 ore da quando è stata preparata.

Come utilizzare la crema chantilly?

La crema Chantilly può essere utilizzata per la farcitura di dolci come Pan di Spagna e bignè oppure si può servire in piccole coppette di vetro come semplice dessert al cucchiaio, accompagnato da gelato o frutta fresca.

Chi fu il creatore della crema chantilly?

La ricetta nacque da François Vatel, pasticciere nato a Parigi nel 1631.

Perché si chiama "chantilly"?

La denominazione “Crème Chantilly” è molto recente, apparve nei primi decenni del 1800 e divenne comune dal 1900. Il termine "Chantilly" deriva dal castello di Chantilly, dove lavorava François Vatel, creatore della ricetta.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963