BUONISSIMO
Seguici

Granita alla siciliana

La granita alla siciliana è il simbolo dell’estate, un fresco toccasana dal gusto unico e di facile realizzazione: bastano acqua, zucchero e limoni. Tradizione vuole che la granita sia gustata assieme a un’altra mitica delizia della gastronomia siciliana, la brioche col tuppo, in una simbiosi fantastica.

Come fare la granita alla siciliana

La mitica granita alla siciliana, dissetante e gustosa, si prepara unendo all’acqua il succo di limone e lo zucchero e poi mettendo il tutto nel freezer mescolando ogni pochi minuti. Otterrete una bibita cremosa e leggermente granulata. Ecco tutti i passaggi per realizzarla.

Granita alla siciliana VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 5 min di preparazione 4h di raffreddamento10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Acqua naturale 1 l
  • Zucchero 300 g
  • Limone 500 ml di succo

Preparazione

  1. Granita alla siciliana

    Per prima cosa selezionate accuratamente il contenitore da utilizzare: deve essere categoricamente di vetro, perché questo materiale è quello che più efficacemente combatte la formazione di grumi

  2. Granita alla siciliana

    Versate l'acqua a temperatura ambiente nel contenitore, aggiungete lo zucchero e riscaldate il liquido a fiamma molto bassa affinché si amalgamino alla perfezione, poi togliete il contenitore dal fuoco, lasciatelo raffreddare e aggiungete il succo di limone mescolando bene

  3. Granita alla siciliana

    Dopo aver verificato che il sapore sia abbastanza zuccherino (eventualmente aggiungete altro zucchero), mettete il contenitore nel freezer e dopo circa 20 minuti eliminate il ghiaccio che si sarà formato lungo i bordi e girate col mestolo, ripetendo poi questa operazione ogni 20 minuti circa

  4. Granita alla siciliana

    Prestate estrema attenzione a questa fase poiché, se correttamente realizzata, vi permetterà di ottenere una granita siciliana al limone cremosa e leggermente granulata; servite in tavola dopo circa 4 ore di raffreddamento, accompagnando con una tipica brioche

Consigli

Una volta che vi sarete impratichiti col succo di limone, potrete divertirvi a realizzare granite con arance, mandarini e perfino col cioccolato

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963