BUONISSIMO
Seguici

Cacio e pepe con pasta corta

Cacio e pepe: uno dei classici della cucina romana, un piatto semplice, poco costoso ma decisamente buono. E’ una delle proposte immancabili nelle “fraschette” laziali. La particolarità di questa ricetta è che il cacio (cioè il pecorino romano) e il pepe vengono mantecati, amalgamati in modo da ottenere una consistenza cremosa. Assolutamente fondamentale anche il ruolo dell’acqua della cottura della pasta che non deve essere buttata, ma utilizzata per amalgamare per bene il pecorino romano grattugiato fino a formare una crema morbida mentre si passa la pasta scolata, in una padella. La pasta, nella versione più tradizionale, sono gli spaghetti ma in tanti preferiscono prepararla con la pasta corta. E qui vi proponiamo proprio una versione per la pasta corta.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CASTELLI ROMANI
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LAZIO
  • TEMPO: 10 min di preparazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Pecorino 8 cucchiai
  • Pepe 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Pasta corta 400 g

Preparazione

  1. Cacio e pepe

    Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente conservando un poco dell'acqua di cottura. Grattugiate il pecorino romano.

  2. Cacio e pepe

    Diluite il formaggio con un poco dell'acqua di cottura ed unite la pasta mesocolando per amalgamare correttamente il tutto unendo anche un poco di pepe.

  3. Cacio e pepe

    Distribuite la pasta nei piatti spolverizzando la superficie con altro pepe e servite subito ben caldo in tavola.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate