BUONISSIMO
Seguici

Mostarda Fina di Carpi

La ricetta originale della mostarda fina di Carpi non nomina la senape, che dovrebbe essere aggiunta al momento di servirla, ma non è obbligatorio, anche perchè nei carteggi dell’epoca si esaltavano le caratteristiche di dolcezza di questa particolare mostarda.

Mostarda Fina di Carpi VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 10
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 18h di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Mosto cotto di uva rossa 4 kg
  • Mele 1,5 kg
  • Pere 750 g
  • Mele cotogne 350 g
  • Arancia 1/2 arancia

Preparazione

  1. Mostarda Fina di Carpi

    Fate bollire il mosto per 15 ore a fiamma bassissima, finchè non si sia ridotto della metà e abbia acquistato un aspetto denso da sciroppo.

  2. Mostarda Fina di Carpi

    Nel frattempo prendete la buccia di mezza arancia, eliminate la parte interna bianca, fatela a pezzetti e lasciatela in acqua per 24 ore avendo cura di cambiare l'acqua 3 o 4 volte.

  3. Mostarda Fina di Carpi

    Sbucciate tutta la frutta e tagliatela a pezzetti, poi aggiungetela assieme alla buccia d'arancia al mosto, lasciando bollire a fuoco basso finchè il volume non si sia dimezzato.

  4. Mostarda Fina di Carpi

    Travasare il composto in contenitori di vetro preriscaldati per evitarne la rottura, poi conservateli in luogo fresco, buio, asciutto e ventilato.

  5. Mostarda Fina di Carpi

    Aspettare almeno 12 giorni prima di mangiarla.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963