BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Kiwi

Il kiwi è un frutto ricchissimo di proprietà benefiche per il nostro organismo, tra cui il sostegno all'apparato digerente, al sistema immunitario e cardiovascolare. Conosciamo le sue caratteristiche. Kiwi interi con buccia marrone e kiwi tagliati a metà o in quarti con polpa verde brillante in una ciotola di legno sulla sinistra; altri pezzi di kiwi sulla destra; lo sfondo è gigio cenere

Kiwi, proprietà principali

Il kiwi è una pianta rampicante originaria della Cina i cui frutti, ovali e allungati, hanno dimensioni che variano dai 2 ai 5 cm di larghezza e tra i 4 e gli 8 cm di lunghezza; la buccia è pelosa, di colore marrone, la polpa soda, dolce e acidula, è verde all’esterno e bianca all’interno, con una corona intermedia di centinaia di piccoli semi scuri. In Italia si coltiva prevalentemente in Piemonte, Veneto e Lazio, anche se cresce in tutti i climi temperati. Il periodo di fioritura va dagli inizi di maggio fino ai primi di giugno, mentre la raccolta inizia ad ottobre e si protrae fino alle prime gelate. Oltre ad essere consumato da solo nelle macedonie di frutta serve ad arricchire antipasti, come l’insalata di granchio e di kiwi, e secondi piatti – ottimo l’abbinamento con i calamari.

Kiwi, valori nutrizionali

Il kiwi fornisce 44 calorie ogni 100 g. Contiene perlopiù acqua e carboidrati, una buona parte di fibre e poche proteine e grassi. Tra le vitamine sono ben rappresentate la C – il doppio di quella contenuta nelle arance – e quelle del gruppo B, ma anche la K, la E e l’acido folico, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di potassio, fosforo, calcio e magnesio, oltre al ferro.

Kiwi, benefici e controindicazioni

Il kiwi è un potente antiossidante perfetto nelle diete ipocaloriche, delle donne incinte, dei bambini e degli anziani. Inoltre facilita la digestione delle proteine, regolarizza le funzioni intestinali favorendo l’evacuazione e allevia i sintomi della sindrome del colon irritabile. Rafforza il sistema immunitario, contrasta l’anemia, migliora la funzionalità del sistema nervoso e può essere consumato anche da chi soffre di diabete. Infine è un ottimo alleato del sistema cardiovascolare visto che abbassa la pressione sanguigna, riduce il rischio di coaguli e di trigliceridi aumentando invece il colesterolo buono. Interessante anche la capacità di diminuire i disturbi circolatori, come la pesantezza alle gambe, le vene varicose e le emorroidi. Infine è amico delle ossa, della vista e favorisce il sonno. Da non assumere in caso di allergiadiverticolosi del colon.

 

 

 

Domande frequenti

Come conservare i kiwi?

I kiwi possono essere conservati in frigo per una settimana, meglio se riposti all'interno di sacchetti alimentari, che eliminano l'umidità in eccesso.

  1. Semifreddo con macedonia di frutta
  2. Pasta Sedanini alla frutta esotica
  3. Mandarini con macedonia
  4. Sapphire Kiwi
  5. Bavarese al cocco in salsa tropicale
  6. Spiedini di frutta
  7. Frullato dopo la palestra
  8. Zuppa estiva al Zespri™ Gold
  9. Macedonia di mango, ananas e kiwi
  10. Risotto con kiwi e prosecco

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963