BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Filetto di vitello

Il filetto di vitello è un taglio di carne molto tenero e piuttosto magro, quindi molto pregiato: scopriamo le sue proprietà nutrizionali. Filetto di vitello

Filetto di vitello, proprietà principali

Il filetto di vitello è un taglio di carne molto tenero e dalle proprietà nutrizionali davvero interessanti. Si tratta di una carne che si ottiene dalla costata, tolto l’osso e il controfiletto. È localizzato nella parte bassa della schiena del vitello, appena sopra le cosce. Molto magro, è un taglio di gran qualità (e pertanto anche costoso), che si fa apprezzare anche dai bambini. È molto adatto per la cottura in padella o alla piastra: le ricette per gustare questo meraviglioso taglio di carne sono innumerevoli ed in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

Filetto di vitello, valori nutrizionali

Il filetto di vitello ha un contenuto calorico abbastanza limitato: si tratta di circa 107 kcal per 100 grammi di prodotto. L’apporto energetico è fornito principalmente da proteine e in maniera minore da grassi. Quest’ultimi sono a leggera prevalenza insaturi. Sono di fatto assenti i carboidrati. Da un punto di vista minerale si tratta di una carne molto ricca. Troviamo infatti buone quantità di calcio, ferro, fosforo, potassio, selenio, magnesio e manganese. Tra le vitamine non mancano buone quantità di quelle del gruppo B, oltre alla vitamina E. Nel filetto di vitello ci sono anche buone dosi di colesterolo.

Filetto di vitello, benefici e controindicazioni

L’apporto proteico del filetto di vitello è caratterizzato da proteine ad alto valore biologico: questo significa che si tratta di proteine particolarmente adatte al mantenimento del tono muscolare. La presenza della vitamina B apporta benefici al sistema nervoso. Le molecole antiossidanti presenti in questa carne contribuiscono inoltre a contrastare i radicali liberi ed il precoce invecchiamento cellulare. Sali minerali quali calcio e fosforo sono poi molto importanti per la salute di ossa e denti. Non vi sono controindicazioni particolari all’assunzione di questa carne. Tuttavia, chi soffre di ipercolesterolemia deve far attenzione al consumo del filetto di vitello, che contiene quantità di colesterolo per nulla trascurabili.

LEGGI TUTTO
  1. Medaglioni di vitello in pangrattato
  2. Medaglioni di vitello al vino bianco
  3. Filetto al vino rosato
  4. Pasticcio di carne ai porcini
  5. Teppanyaki
  6. Medaglioni di vitello alla paprika
  7. Filetto al pepe verde
  8. Filetto di vitello alla messinese
  9. Carpaccio di vitello con olive e pinoli
  10. Vitello in salsa alle nocciole

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963