BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Base per pizza

Pochi ingredienti e almeno 24 ore di riposo: la base per la pizza è un impasto versatile da fare a casa ed è forse la fase più importante per la riuscita di una buona pizza Base per pizza

La base per pizza è una preparazione lievitata fatta di acqua, farina, lievito di birra, olio e sale. Un impasto versatile che a casa può essere impiegato non solo per farcire la pizza, che sia sottile come nella versione romana oppure con il cornicione alto nello stile della napoletana, ma è ideale per realizzare calzoni, pizzette, panzerotti e focacce.

Base per pizza, proprietà principali

La base per pizza è un ottimo punto di partenza per cucinare uno dei classici della cucina italiana, alimento ampiamente esportato in tutto il mondo, che dal 2017 ha la sua Giornata Internazionale che si celebra ogni anno il 17 gennaio. Apprezzata da tutti e semplice da preparare a casa anche senza impastatrice, risulta un impasto morbido e facile da stendere. Tra i molteplici fattori che ne influenzano la sua riuscita, la scelta delle farine, la temperatura dell’acqua e l’umidità dell’ambiente in cui si lavora. Raggiungere la sua massima digeribilità se preparato il giorno prima e fatto maturare in frigo a 2°-3°. In alternativa, la base per la pizza può essere congelata stesa su un foglio di carta da forno da adagiare in un contenitore oppure in un sacchetto ampio per conservare la forma. La pizza continua a essere uno dei piatti a cui gli italiani rinunciano difficilmente: quasi 9 persone su 10 la mangiano almeno una volta a settimana, fino a due nella fascia d’età tra i 18 e i 24 anni. Tra tutte le sue declinazioni e forme, la tonda resta la preferita degli italiani nella versione tradizionale, in particolare condita con topping classici come la Margherita, anche nella variante con mozzarella di bufala.

Base per pizza, valori nutrizionali

In media il peso di una pizza tonda è intorno ai 300 grammi e l’apporto complessivo di calorie solitamente non è inferiore alle 800 calorie. La presenza di triptofano nell’impasto aumenta i livelli di serotonina migliorando l’umore. Dal punto di vista alimentare la pizza è un alimento completo che fornisce il giusto apporto di macro e micro nutrienti. Il mix di carboidrati complessi e vitamine del gruppo B contribuiscono a fornire energia e stimolano la produzione di neurotrasmettitori legati al benessere che inducono quella sensazione di positività.

LEGGI TUTTO
  1. Pizzette uova e prosciutto
  2. Pizza rucola e patate
  3. Pizzette con rucola e carciofi

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963