BUONISSIMO
Seguici

Calendario dell'Avvento food: 10 idee fai da te da regalare

Dagli accessori per cucinare ai biscotti fatti in casa, 10 idee di Calendari dell'Avvento gastronomici per chi ama mangiare e stare ai fornelli.

Calendario dell'Avvento food: 10 idee fai da te da regalare

Attesa, sorpresa, gioia, stupore, coccole e bontà da gustare: il Calendario dell’Avvento è una tradizione natalizia che porta con sé tante emozioni e che per questo piace a grandi e piccini. Ecco perché regalare un Calendario dell’Avvento che accompagni fino a Natale è un’abitudine sempre più diffusa. Un dono che diventa ancora più speciale se è preparato con le proprie mani. Per questo, accanto ai Calendari dell’Avvento già pronti in vendita nei negozi e on line, spopolano i Calendari dell’Avvento fai da te, da realizzare e riempire in modo diverso a seconda della persona che li riceverà. Il destinatario è appassionato di cibo e cucina? Un Calendario dell’Avvento gastronomico è l’ideale per lui o per lei e, con i nostri consigli, progettarlo e costruirlo sarà facilissimo. Che sia per tuo figlio, per il tuo compagno o per un’amica, se sono dei buongustai e amano stare ai fornelli, ecco 10 idee che li faranno sicuramente felici! E allora scopriamo come fare a casa dei Calendari dell’Avvento a tema food da lasciare ogni giorno a bocca… piena!

Calendario dell’Avvento per chi ama cucinare: idee fai te

Il calendario dell’Avvento perfetto per gli amanti della cucina è quello che li aiuta a coltivare la loro passione. Un’idea è scegliere come sorprese degli accessori per cucinare, come delle formine per i biscotti, una sac à poche, una rotella tagliapizza, degli stampi per ghiaccioli, un timer dalla forma simpatica, una Marisa, un coppapasta e, magari, un buono per un corso di cucina da nascondere nell’ultima casella. Sarà sicuramente un regalo apprezzatissimo.

Un’alternativa è un calendario pieno di vasetti di spezie assortite, dalla curcuma alla paprika, dal curry alla cannella, dalla noce moscata a vari tipi di pepe, con cui sperimentare ogni giorno un colore, un sapore e un aroma diversi.

Ultima idea, il calendario dell’Avvento-ricettario di Natale, che dal 1 al 24 dicembre propone ogni giorno una ricetta da provare, dal tronchetto di Natale classico al tronchetto salato, dal panettone gastronomico fino agli immancabili Gingerbread, i biscotti a forma di omino di pan di zenzero. Abbiamo selezionato per te qualche idea tra le ricette di Buonissimo, ma divertiti anche tu a sfogliare le nostre proposte per scegliere quelle che ti stuzzicano di più!

Calendari dell’Avvento da mangiare

Un calendario dell’Avvento pieno di sorprese da mangiare è l’idea giusta per gli amanti della buona tavola.
Una prima proposta, perfetta per stupire e coccolare un amico o un figlio goloso, è il calendario dei biscotti: ogni giorno un frollino diverso, al cioccolato o con la marmellata, con i cereali o con la frutta secca, da gustare a colazione o a merenda.

Del resto, si racconta che il primo calendario dell’Avvento offrisse come doni proprio dei biscotti speziati. A idearlo, alla fine dell’Ottocento, sarebbe stata una mamma tedesca per il figlio che le chiedeva continuamente quanti giorni mancassero a Natale: per aiutarlo a tenere il conto, la donna preparò dei biscotti natalizi e li divise in 24 sacchetti da regalare al bambino, uno al giorno, dal 1 al 24 dicembre.
Il piccolo era Gherard Lang, che agli inizi del Novecento, diventato editore, prese spunto dall’idea della mamma per realizzare il primo calendario dell’Avvento: era composto da un foglio con 24 immagini e un altro con 24 spazi, in modo che i bambini, ogni giorno fino a Natale, potessero ritagliare un’immagine da un foglio e incollarla nello spazio corrispondente dell’altro per ingannare il tempo dell’attesa.
Come per le specialità di Natale, su Buonissimo trovi tante ricette da preparare e regalare, dai biscotti alla cannella ai cookies, dai biscotti alla vaniglia e limone ai classici biscotti di Natale glassati.

Un’altra idea sicuramente graditissima per un calendario dell’Avvento gastronomico da regalare sono le box a tema. Qualche esempio? Il Calendario dell’Avvento "Speciale colazione": puoi riempirlo con preparati per cioccolata calda, granole e cereali soffiati in monoporzione, tè, caffè, succhi di frutta, mini-marmellate e creme spalmabili per un risveglio goloso ogni giorno diverso.

Una variante è il Calendario dell’Avvento "Speciale happy hour", da riempire con snack vari, crackers, grissini, paté per crostini e cocktail in lattina.

Infine, per i tuoi cari che non solo amano mangiare ma si divertono anche ad assaggiare specialità e sapori di diverse culture, ti consigliamo il calendario "Speciale cucine dal mondo", con ingredienti selezionati da varie tradizioni gastronomiche, dall’Oriente all’America, come salsa di soia, alghe, spaghetti di riso, zuppa di miso, shiritaki, sciroppo d’acero per pancake, fagioli neri, burro di arachidi e tortillas messicane.

Calendari dell’Avvento da bere

Un’ottima alternativa ai calendari dell’Avvento da mangiare sono i calendari dell’Avvento da bere. Per chi ama il caffè, puoi puntare su un mix di capsule e cialde assortite, perfetto per assaporare ogni giorno una miscela diversa.

Se, invece, il destinatario del tuo calendario è un appassionato di tè, puoi regalargli una selezione di tè, dal nero al verde, dal matcha al rosso, in bustina ma anche in foglie, magari accompagnata da tazza e infusore.

La variante è un mix di tisane del benessere, da quella energizzante a quella della buonanotte, da quella detox a quella digestiva, perfetta per chi ama concedersi una pausa rilassante con una bevanda calda e aromatica.

Idee per costruire il Calendario dell’Avvento food fai da te

Hai deciso cosa nascondere nel tuo Calendario dell’Avvento? Ora non ti resta che confezionarlo. Le opzioni sono tantissime e la scelta dipende soprattutto dai regali con cui lo riempirai. Sorprese molto piccole, come le bustine di tè, le capsule del caffè, oppure piuttosto grandi come un accessorio da cucina, richiederanno soluzioni diverse.

Un altro fattore da considerare è la praticità: se il Calendario dell’Avvento è per tuo figlio o per il tuo compagno, che vivono con te, potrai sbizzarrirti a creare calendari molto strutturati e scenografici, perché non dovrai spostarli. Se, invece. devi regalare il Calendario a un’amica, meglio puntare su qualcosa di compatto e facile da trasportare.

Ti diamo qualche consiglio:

  • 24 sacchettini di carta appesi con delle mollette a uno spago fissato su un pannello di sughero: sono ideali per sorprese piccole e leggere, come le bustine di tè, i biscotti o le ricette di Natale stampate.
  • 24 scatole colorate di varie dimensioni disposte l’una sull’altra in modo da formare un albero di Natale dell’Avvento: è l’idea perfetta per un Calendario dell’Avvento che contiene anche doni piuttosto grandi, come gli utensili per cucinare. Naturalmente, si tratta di una soluzione piuttosto ingombrante e fragile, perché potrai avere bisogno di scatole grandi e dovrai appoggiarle l’una sull’altra, quindi sceglila solo se il Calendario dell’Avvento è per qualcuno che vive con te. Avrai a casa un simpatico albero dell’Avvento che farà concorrenza al "vero" albero di Natale.
  • Un albero di Natale in cartoncino sul quale appendere, come se fossero delle palline, le capsule da caffè o le bustine di tè infilate in sacchetti di stoffa colorati. Come ganci per le tue palline golose puoi utilizzare dei bottoni o delle perline, da fissare all’albero con la colla a caldo.
  • Una cassetta di legno da riempire di vasetti o scatoline. Questa soluzione è perfetta per tutti i Calendari dell’Avvento che richiedono un contenitore capiente e solido, magari perché devono essere trasportati o perché le sorprese sono piuttosto grandi o pesanti. È adatta, quindi, per i vasetti delle spezie ma anche per le box gastronomiche a tema e per gli accessori da cucina. Per un Avvento anti-spreco, puoi riciclare le cassette delle verdure oppure quelle del vino.

Qualunque calendario tu decida di realizzare, non dimenticare di numerare i doni, in modo da indicare a chi lo riceverà l’ordine in cui deve aprirli.

Come abbiamo visto, ce n’è davvero per tutti i gusti. Non ti resta che scegliere il Calendario dell’Avvento che vuoi regalare e metterti subito all’opera per confezionarlo: Natale si avvicina!

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963