BUONISSIMO
Seguici

Cime di rapa, caratteristiche e ricette

Le cime di rapa appartengono alla famiglia delle verdure invernali, ricche di minerali e di vitamine. Conosciamo meglio le cime di rapa.

Cime di rapa, caratteristiche e ricette VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 9

La rapa è una pianta erbacea biennale che viene coltivata come annuale, tipica delle regioni del Nord Europa.
I germogli fogliosi vengono chiamati cime di rapa. Sono molto digeribili, favoriscono l’appetito e disintossicano l’organismo. Per la loro presenza di calcio e fosforo vengono consigliati ai bambini e alle gestanti.
E’ altresì un prodotto molto gustoso, durante l’acquisto verificate la presenza di foglie verdi scure e con gambi duri. Sono pronte quando appassiscono.

Noto il famoso pesto preparato proprio con le cime di rapa mentre tipiche sono le orecchette con le cime di rapa.

I principali metodi di cottura consistono nella bollitura, che va fatta in abbondante acqua salata, nella proporzione di 4 litri d’acqua per ogni chilogrammo di verdura, o in padella, e in questo caso non aggiungere acqua10 lasciando solo quella presente sulle foglie lavate e tenere per circa 15 minuti a fuoco moderato avendo cura di salare a metà cottura.

Zuppa di cime di rapa e fagioli cannellini

Come scegliere le cime di rapa migliori

Durante l’acquisto delle cime di rapa, controllate che siano ben compatte e scartate quelle che presentano i fiorellini gialli perché, se già fiorite, hanno perso molto del loro sapore. Poiché la fioritura delle rape è stagionale, quando non si trovano le cime, si possono utilizzare soltanto le foglie, privandole delle coste e cuocendole un po’ di più.

 

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963