BUONISSIMO
Seguici

Riso rosso con asparagi

Asparagi e porro, una coppia vincente per accompagnare il riso rosso. Dopo averli rosolati insieme, i vegetali vanno frullati per ottenere una cremina densa e saporita. Nel frattempo, prepari la padella dove salterai qualche asparago, tenuto da parte dopo la bollitura, con il riso rosso quasi cotto…

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Riso rosso con asparagi
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione32 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. 001

    In una pentola capiente, porta a ebollizione abbondante acqua salata. Versa il riso rosso e cuoci per il tempo indicato sulla confezione.

  2. 002

    Intanto, pulisci gli asparagi. Inizia con un coltellino a eliminare lo strato più esterno, quindi lavali accuratamente sotto acqua corrente e asporta le parti terminali dei gambi, che sono più dure.

  3. 003

    Sfoglialo delle parti esterne e lava il porro, asciugalo bene, e taglialo a rondelline. Poi, lascialo rosolare per 2 minuti in una padella con un filo d’olio.

  4. 004

    Dopo aver rosolato il porro, unisci metà degli asparagi tagliati a pezzi. Regola di sale. E completa la cottura per almeno altri 3 minuti.

  5. 005

    Nel frattempo, scotta in acqua bollente i restanti asparagi per 10 minuti. Tieni da parte un po’ d’acqua di cottura.

  6. 006

    Appena pronti, frullali aggiungendo un filo d’olio, un pizzico di sale e, se necessario, un po’ della loro acqua di cottura. E ottieni una gustosa cremina.

  7. 007

    A questo punto, attendi che il riso rosso sia cotto, scolalo e saltalo in padella con gli asparagi.

  8. 008

    Porta in tavola ben caldo e impiatta il riso rosso insieme con la cremina di asparagi.

Consigli

Per capire quanto gambo eliminare potete piegare l'asparago che si spezzerà nel punto di giuntura tra la parte coriacea e quella più tenera. Iniziate a pelare gli asparagi con un pelapatate o delicatamente con un coltellino procedendo verticalmente dall'alto verso il basso, finché lo stelo non risulterà bianco eliminando la parte verde filamentosa.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963