BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Sfoglia all'uovo

Base immancabile di numerosi primi piatti, la sfoglia all'uovo è una pasta fresca che si ottiene dall'impasto di uova e farina Sfoglia all'uovo: proprieta e ricette con la pasta fresca

Con sfoglia all’uovo si indica una pasta fresca che si prepara in cucina secondo diverse ricette tradizionali, è infatti uno dei componenti immancabili della tradizione culinaria italiana, di qualsivoglia Regione. La sfoglia all’uovo sta alla base della preparazione di numerosi primi piatti molto conosciuti e apprezzati come le tagliatelle, i ravioli, i tortellini e le lasagne.

Sfoglia all’uovo, caratteristiche principali

La sfoglia all’uovo, così come il nome stesso suggerisce, è una pasta che viene preparata con uova intere e farina 00 (che a sua volta si ottiene dalla lavorazione dei cereali). Secondo la tradizione del nostro Paese viene impastata a mano e stesa con il classico mattarello. Oggi si può ottenere un’ottima sfoglia all’uovo anche con l’aiuto della macchina sfogliatrice o tirapasta.

Sfoglia all’uovo, valori nutrizionali

100 g di pasta sfoglia all’uovo contengono circa 288 calorie, 11,31 g di proteine, 54,73 g di carboidrati e 2,3 g di grassi. È fonte di diversi minerali tra cui calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio e zinco.

Sfoglia all’uovo, benefici e controindicazioni

La sfoglia all’uovo contiene vitamina A, D, e B12. Quest’ultima nello specifico protegge il cuore, aiutando così a contrastare le malattie cardiovascolari. Il consumo di pasta sfoglia all’uovo fresca è senza dubbio preferibile a quello della pasta secca. Metabolizza i carboidrati e regola la glicemia. Il suo indice glicemico infatti è piuttosto basso e fornisce energia a rilascio lento, caratteristica ricercata e molto utile ad esempio per gli sforzi sostenuti in sport a lunga durata, in quanto il rilascio di glucosio nel sangue avviene lentamente. Tuttavia, non è consigliabile esagerare con il suo consumo: la presenza elevata di carboidrati potrebbe compromettere un eventuale regime alimentare che cerca di controllare proprio questo aspetto. Inoltre la presenza imprescindibile dell’uovo nell’impasto determina la presenza del colesterolo, che è conosciuto per essere il diretto responsabile di diverse funzioni biologiche essenziali dell’organismo.

Domande frequenti

Come non far seccare la sfoglia all'uovo?

Per non far seccare la sfoglia all'uovo, bisogna far bollire l'acqua con un po' d'olio, immergere la sfoglia e scolare non appena viene a galla. A questo punto, si deve mettere ad asciugare su un panno ben inumidito e poi conservare in frigo in un contenitore forato. Si consiglia di consumare il tutto entro un paio di giorni.

  1. Ravioloni con asparagi e formaggio
  2. Anolini alla parmigiana
  3. Tortelli al castelmagno
  4. Lasagna con asparagi e prosciutto cotto
  5. Tortelli alle erbe con salsa di noci
  6. Lasagne alla bolognese
  7. Ricetta Pasticcio al radicchio
  8. Agnolotti al tartufo bianco d'Alba
  9. Ricetta Raviolini di pesce
  10. Ravioli con ripieno di ricotta e noci

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963