BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Pan di Spagna

È una della basi della pasticceria e si usa per una grande moltitudine di dolci: il Pan di Spagna è una preparazione straordinaria che non dovrebbe mancare nella nostra cucina. Pan di Spagna

Pan di Spagna, caratteristiche principali

Il Pan di Spagna è una delle basi della pasticceria. La sua pasta dolce, soffice e spugnosa, è la preparazione ideale dalla quale partire per realizzare i dolci più complessi e non solo per torte farcite ma anche per altri dessert al cucchiaio come una tradizionale zuppa inglese. La sua preparazione non è complessa ma richiede una certa esperienza e, soprattutto, è necessario seguire una serie di passaggi senza sgarrare. Innanzitutto, occorre seguire delle proporzioni precise per portare a termine la ricetta con una certa garanzia di successo.

È una delle basi della pasticceria più usate e più temute, poiché la sua preparazione richiede una certa attenzione per ottenere un risultato ottimale. Si tratta di una montata di uova e zucchero alla quale si incorpora la farina in maniera delicata e graduale. Non si usa lievito istantaneo. Si presenta di colore più o meno giallo, che dipende molto dalle uova utilizzate per l’impasto, con una crosta sottile e ambrata che si ottiene con la giusta cottura in forno. La temperatura è sempre quella: 180°C con forno statico, ma molto dipende dallo strumento che si usa. Il Pan di Spagna classico è sempre realizzato con farina, zucchero e uova. Per 150 grammi di uova, quindi per una base piuttosto piccola, sono richiesti 100 grammi di farina e 100 grammi di zucchero.

Pan di Spagna, valori nutrizionali

Il Pan di Spagna, essendo una preparazione dolce, è piuttosto calorico e, in prevalenza, a causa dei carboidrati. Per 100 grammi di prodotto, le kcal sono circa 200.

Pan di Spagna, benefici e controindicazioni

Non è indicato nei casi di diete ipocaloriche e per il controllo del metabolismo, soprattutto in quelle strutturate per tenere a bada determinate patologie. Il suo consumo dovrebbe comunque essere limitato per tutti, se si fa eccezione per i momenti di festa e di convivialità nei quali mangiare il dolce rappresenta un’occasione per stare insieme. Non è controindicato in soggetti sani, mentre – se è realizzato con farina di frumento – non è indicata per i celiaci.

LEGGI TUTTO
  1. Gateau al caffé
  2. Crostata di anguria
  3. Budino di mandorle
  4. Cassata napoletana
  5. Torta farfalla con frutta
  6. Cassata di Sulmona
  7. Dolce alla Sambuca
  8. Gratin di pesche
  9. Cassatine di ricotta
  10. Zuppa inglese

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963