BUONISSIMO
Seguici

Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla Carbonara sono un piatto tipico della cucina romana. Un piatto semplice, saporito e veloce da preparare, un primo che pur avendo una storia recente, ha conquistato tutto il mondo. Secondo una delle ipotesi più attendibili, la carbonara nasce nel 44, durante la liberazione alleata, quando un cuoco romano creò il piatto usando gli ingredienti a disposizione dei soldati americani. Nonostante la sua giovane età la carbonara è considerata un classico della cucina romana come i bucatini all’amatriciana o gli spaghetti cacio e pepe.

Come si prepara la carbonara

La carbonara si può preparare con gli spaghetti o con pasta corta (le mezze maniche sono ideali). La pasta va cotta al dente e in poca acqua salata e va saltata in padella dopo aver fatto sciogliere il guanciale.( senza olio, mi raccomando!) Con le uova, il pecorino e il pepe, si prepara l’inconfondibile cremina che va aggiunta a freddo.

CHE VOTO DAI?
3.5 Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI DOC
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LAZIO
  • TEMPO: 10 min di preparazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. foto-2

    Mettete il guanciale tagliato a dadini in una padella senza olio.

  2. foto-3

    Fare rosolare finchè il grasso non si scioglie.

  3. foto-4

    Versa in un recipiente il tuorlo, un poco di albume e aggiungi il pecorino e il pepe.

  4. Sbattere le uova

    Sbattete l'uovo, come per fare una comune frittata.

  5. foto-5

    Scolate gli spaghetti al dente e saltateli in padella con il guanciale.

  6. carbonara-crema

    Sposta la pasta e il guanciale in un ampio recipiente, unisci la crema realizzata con le uova e il pecorino e mescola.

  7. spaghetti-carbonara

    Impiatta e il gioco è fatto

Consigli

Da usare un rosso d’uovo per ogni commensale e un uovo intero per la padella.

Domande frequenti

Come conservare gli spaghetti alla carbonara?

Gli spaghetti alla carbonara possono essere conservati in frigo per massimo un giorno all'interno di un contenitore ermetico chiuso.

Perché si chiamano spaghetti alla carbonara?

Il nome pare fare riferimento alla tradizione: si racconta, infatti, che venne chiamata carbonara pensando ai boscaioli del centro Italia che si avventuravano sulle montagne dell'Appennino alla ricerca di carbone da legna.

Quale numero di spaghetti utilizzare per la carbonara?

Si consiglia di utilizzare gli spaghetti n°3 o n°5. In alternativa, gli spaghettoni.

Che vino abbinare agli spaghetti alla carbonara?

Il vino più indicato è un buon bianco fermo preferibilmente del centro Italia o anche un buon rosato abruzzese.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963