BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Cardamomo

Il cardamomo è una spezia proveniente dai Paesi orientali, il cui sapore è davvero particolare: scopriamo i suoi benefici e le controindicazioni. Cardamomo

Cardamomo, proprietà principali

Il cardamomo è una spezia originaria dell’India. È il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberacee, tra le quali rientra anche lo zenzero. Alla vista, il cardamomo si presenta come una sorta di capsula al cui interno vi sono tanti piccoli semi. Il caratteristico aroma fresco e piccante del cardamomo è fornito proprio da questi semini. In commercio tuttavia vengono di solito immesse le intere capsule, poiché i semini, se liberati dall’involucro, tendono a perdere rapidamente il loro sapore. Al momento dell’utilizzo la capsula viene rotta e si può godere delle proprietà di questa spezia. Le varietà più diffuse sono il cardamomo nero, il cardamomo verde (tipico di India e Malesia) e il cardamomo di Ceylon (tipico dello Sri Lanka). Vi si può preparare un buonissimo , oppure aromatizzare tanti piatti.

Cardamomo, valori nutrizionali

L’apporto calorico del cardamomo ammonta a circa 310 kcal per 100 grammi di prodotto, fornite in gran parte da carboidrati. Pertanto si tratta di un alimento molto energetico. Tuttavia stiamo parlando di una spezia, e, come tale viene utilizzata con dosaggi di pochi grammi, per cui non ha molto senso preoccuparsi delle calorie. Il cardamomo ha un buon contenuto di fibre, e da un punto di vista vitaminico contiene vitamine A, C e quelle del gruppo B. Tra i sali minerali troviamo soprattutto calcio, potassio, ferro e magnesio.

Cardamomo, benefici e controindicazioni

I benefici del cardamomo per l’organismo sono notevoli. Aiuta la digestione ed è un ottimo alleato contro mal di stomaco e colon irritabile, oltre ad alleviare il gonfiore addominale. Ha un buon impatto sugli stati influenzali e può essere utile contro raffreddore e mal di gola. Concorre a tenere sotto controllo i livelli della pressione sanguigna, e grazie alle sue proprietà antinfiammatorie contribuisce al generale benessere del sistema cardiovascolare. Grazie anche all’abbondante contenuto di fibre, aiuta inoltre ad accelerare il metabolismo e a bruciare i grassi. Non presenta particolari controindicazioni, anche se ne è sconsigliato l’uso alle donne in gravidanza.

LEGGI TUTTO
  1. Pulao di piselli
  2. Albicocche al pane tostato
  3. Pudding di riso all'orientale
  4. Peshawri Kehwa
  5. Qahwa
  6. Tè al cardamomo
  7. Spiedini di carne al caffè con il Bimby
  8. Biryani di agnello
  9. Zuppa di verdure e cicale di mare
  10. Insalata galante

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963