BUONISSIMO
Seguici
  1. Home
  2. BEVANDE
  3. ALCOLICHE
  4. BIRRE

Birra Pilsner

Birra Pilsner
  • TIPOLOGIA: Pils
  • CONSERVAZIONE: 10° - 12°
  • GRADAZIONE: 4.5° - 7.5°
  • DEGUSTAZIONE: 8° - 12°
  • ORIGINE: Czechia
  • ABBINAMENTI: Secondi piatti di carne

Birra Pilsner, origine e principali informazioni

La Pilsner (anche detta Pilsener e talvolta abbreviata in Pils) è uno stile di birra chiara dal gusto amarognolo più pronunciato rispetto a molte altre birre a bassa fermentazione. Il suo nome deriva dal luogo in cui ha avuto origine: Plzeň, città della Boemia in Repubblica Ceca, ed è una delle tipologie di birre più diffuse al mondo e in particolare in Europa centrale ed orientale. La caratteristica più rappresentativa della Birra Pilsner che la distingue dalle altre birre lager è il ruolo più marcato che ha il luppolo in fase di produzione. L’autentica Birra Pilsner utilizza il famoso luppolo Saaz, dall’omonima città della Boemia occidentale, che conferisce alla bevanda il suo caratteristico sapore.

Cenni storici

Le origini della Pilsner si collocano al 1842, quando nella cittadina boema, un ragazzo bavarese si è trovato a dover salvare le sorti del birrificio comunale, quando un mastro birraio bavarese, Josef Groll, creò un nuovo tipo di birra in un birrificio borghese fondato appunto a Pilsen qualche anno prima. Sperimentando nuove tecniche e utilizzando un particolare tipo di malto chiaro, Groll diede vita a una birra chiara, leggera e dal gusto nuovo. Una nuova tipologia di birra che destò l’interesse di tutta la regione e che presto si diffuse a macchia d’olio prima in Europa, poi nel resto del mondo.

Aspetto e gusto

La Pils è una birra a bassa fermentazione, limpida, di colore giallo dorato e leggermente alcolica (circa 4-5%). L’odore è chiaramente luppolato, a volte ancora leggermente fruttato e il suo gusto è caratterizzato da una chiara nota amara che varia a seconda del tipo di Pils e poco maltata. A seconda del tipo di Pils possono apparire note floreali, fruttate, sentori di erbe e agrumi. Anche la schiuma della Pilsner è molto caratteristica, formando un cappello compatto. Viene solitamente servita a una temperatura di circa 4°-7°C nel classico Pilsner Glas, un bicchiere stretto e allungato che si allarga verso l’alto.

Abbinamenti

Essendo la Pilsner una tipologia di birra particolarmente corposa, gli abbinamenti più azzeccati sono quelli ai secondi piatti di carne rossa, come anche con la selvaggina e il pollo. Ottima anche con l’affumicato.

  1. Pizza margherita
  2. Pizza alla marinara
  3. Pizza barbecue
  4. Pizzette veloci
  5. Calzone ripieno
  6. Pizza alla pancetta, lattuga e pomodori
  7. Pizza grigliata con uova e pancetta
  8. Pizza di nachos
  9. Hot dog
  10. Spianata

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla