BUONISSIMO
Seguici

Come cucinare e pulire i broccoli

Come lavare e come cucinare i broccoli? Il broccolo è un ortaggio molto sano che ti permette di preparare un'infinità di squisite ricette

Come cucinare e pulire i broccoli VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 9

Come lavare e come cucinare i broccoli? Il broccolo è un ortaggio molto sano che ti permette di preparare un’infinità di squisite ricette, che sono in grado di accontentare grandi e piccini. Nonostante risulti molto facile da preparare, alcune persone si chiedono quale sia il modo migliore per lavare questo ortaggio in modo che non presenti alcun rischio al momento di mangiarlo.

Pulire i broccoli – Premettendo che è sempre necessario disinfettare frutta e verdura prima di consumarle, spieghiamo alcuni suggerimenti su come pulire i broccoli. Quando pulisci i broccoli, la prima cosa da fare è pelare il gambo (anche se è commestibile). Successivamente, sarebbe cosa opportuna controllare se il broccolo abbia qualche parte danneggiata: se questo è il caso, è necessario rimuovere quelle parti con l’aiuto di un coltello. Il prossimo passo per pulire i broccoli sarà quello di metterli sotto il rubinetto dell’acqua fredda, in questo modo, saremo in grado di eliminare i resti più grandi di sporco, residui del terreno o altro. Si possono anche mettere i broccoli in una ciotola o in un contenitore con acqua e aceto per eliminare tutti gli insetti eventualmente penetrati nel vegetale: basta immergerlo per alcuni minuti e risciacquarlo di nuovo prima di cucinarlo. Il sale è un altro dei prodotti naturali che puoi aggiungere all’acqua per lavare i broccoli, anziché l’aceto, e quindi non sarà necessario usare prodotti abrasivi come i preparati chimici venduti nei supermercati.

Cucinare i broccoli e le loro calorie – Ma come cucinare i broccoli? Cosa possiamo preparare? Possono essere fatti da soli o accompagnati con pasta ad esempio. Sono ottimi ad esempio i broccoli affogati, antipasto davvero delizioso (160 calorie per 100 grammi), oppure i broccoli gratinati, croccanti ed impreziositi dal formaggio (300 calorie per 100 grammi), e perché no i broccoli in pastella, più elaborati ma dal gusto molto deciso (350 calorie per 100 grammi). Più leggeri ovviamente i broccoli al vapore (35 calorie per 100 grammi). Con la pasta invece ci si può sbizzarrire. Dalle trofie con i broccoli (395 calorie per 100 grammi) che sono un tradizionale piatto ligure, alle penne con i broccoli che sono invece tipiche della Sicilia (400 calorie per 100 grammi), passando per le varie zuppe che si possono preparare utilizzando i broccoli come minestra.

Pesto di broccoli

Le ricette del giorno