BUONISSIMO
Seguici

Come funzionano le centrifughe di frutta e verdura

Scopri cos'è la centrifuga e quali sono i benefici che può apportare alla tua alimentazione. Ecco i nostri consigli su quale scegliere e come usarla.

Come funzionano le centrifughe di frutta e verdura

Uno degli elettrodomestici che in questi ultimi anni sta prendendo piede e inizia ad apparire in tutte le case, nonché a diventare un accessorio irrinunciabile per i salutisti, è senza dubbio la centrifuga per frutta e verdura, l’utensile che è in grado di separare la parte liquida da quella solida degli alimenti producendo il cosiddetto ‘centrifugato’.

Si tratta di uno strumento  non molto versatile, in quanto non ha altre funzioni, in compenso riesce a estrarre succo davvero da qualsiasi tipo di vegetale, dalle carote alle mele, dagli spinaci alle arance. Saper mischiare al meglio i giusti ortaggi, consente di realizzare dei succhi davvero gustosi.

Come funziona la centrifuga

Della centrifuga, come funziona è la prima cosa da sapere per poterla utilizzare al meglio. Innanzitutto la forza di rotazione può variare fino a 1.800 giri al minuto, e consente di ottenere un succo, a volte comprensivo anche di piccole parti dell’alimento che riesce a passare attraverso i vari fori del cestello. Il prezzo di vendita è piuttosto variabile: da poche decine di euro fino a modelli che abbondantemente superano i 200 e oltre, classificandosi come centrifughe di alta gamma.

Tuttavia anche con quelle più economiche si è in grado di ottenere un centrifugato assolutamente salutare.

I vantaggi della centrifuga

Il grosso vantaggio quindi di avere in casa questo elettrodomestico è quello di riuscire ad ottenere un succo da tutta la frutta ma soprattutto dai vegetali, altrimenti impossibile in altro modo.

L’apporto nutritivo è indubbiamente a tutto vantaggio del consumatore. Un grande concentrato di vitamine nel succo, poiché i nutrienti sono contenuti proprio nel succo, e nei residui le fibre indigeribili.

Centrifuga o estrattore: come scegliere

A tutti è venuto il dubbio atavico, prima o poi: estrattore o centrifuga? Come scegliere l’apparecchio più utile alle proprie esigenze? Per capirlo vediamo quali sono le differenze tra i due elettrodomestici. Innanzitutto l’estrattore è dotato di lame che roteano a velocità più moderata in confronto a quelle delle centrifughe: si parla di 100 giri al minuto in media rispetto ai 12.000 delle centrifughe.

Allo stesso tempo, cambia il meccanismo che si abbina alla rotazione delle lame: invece che tritare, viene pressato il contenuto, consentendo il rilascio del succo. E’ un procedimento di spremitura grazie al quale si ottiene circa il 30% di succo in più.

Naturalmente la decisione andrà presa soprattutto in base al gusto personale, ma anche alle necessità: sebbene la qualità della spremitura sia migliore nell’estrattore rispetto alla centrifuga, la sua lentezza di rotazione delle lame comporta un maggior tempo di preparazione, e può non essere l’ideale se si ha fretta. Altra nota da prendere in considerazione: i centrifugati sono meno densi rispetto agli estratti, grazie al filtro dell’apparecchio: la parte solida viene separata dalla liquida.

Centrifugati: quali ingredienti?

Sono numerose le ricette di centrifugati che si possono ottenere mischiando sapientemente gli ingredienti favoriti. Ma quali sono quelli più salutari e gustosi? Ecco i principali.

Ananas – Vitamine e minerali in grande quantità con sole 40 calorie ogni 100 grammi.

Le sue proprietà disintossicanti, depurative e di coadiuvante per lo stomaco lo rendono particolarmente indicato sia per coloro che vogliono tornare in forma che per coloro i quali sono a regime dietetico.

Grazie poi alla bromelina, sostanza contenuta nell’ananas, è possibile combattere la ritenzione idrica, quindi abbattendo eventuali problemi di cellulite.

Avocado – Povero di zuccheri semplici ma ricco di grassi monoinsaturi. Per questa ragione è un frutto da assumere in quantità ridotta ma si rileva anche una discreta presenza di antiossidanti,  vitamine E e B, oltre ad avere un discreto apporto di potassio.

Grazie alla presenza di fibre è di aiuto per facilitare il transito intestinale mentre per la presenza di glutatione è indicato anche per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Mango – Frutto esotico ricco di vitamina A e C con proprietà antibiotiche e lassative. Recenti studi gli attribuiscono la capacità di ridurre il mal di testa e le sue foglie sono un antinfiammatorio naturale. Il succo aiuta nei casi di mal di stomaco.

Carota –  Il betacarotene, ovvero grande quantità di vitamine A, e il ferro la consigliano in gravidanza e allattamento. Il succo è inoltre consigliato per le sue proprietà anticancerogene e la presenza del betacarotene previene la degenerazione cellulare e quindi l’invecchiamento. Altri pregi sono naturalmente il miglioramento della nostra pelle e il mantenimento dell’abbronzatura. Il succo è altresì ricco di minerali e in grado di regolare l’intestino.

Mela – Ottima in versione centrifuga come depurativo e disintossicante intestinale. Grazie alle poche calorie e alla forte presenza di sali minerali e di vitamine del gruppo B aiuta a superare stanchezza e a rigenerare il benessere dell’organismo.

Il succo è indicato anche ai diabetici per la sua presenza di fruttosio, zucchero che viene metabolizzato senza il ricorso all’insulina. Anche la mela combatte il colesterolo cattivo aiutando l’HDL, quello ‘buono’.

Papaya – Dal Centro America arriva il frutto dai molti benefici grazie alla papaina, enzima che aiuta nel processo digestivo, e con forte presenza di vitamina C. Nel succo troveremo una gran quantità di antiossidanti e di minerali, soprattutto magnesio e calcio, utili per le ossa.

E’ indicata per superare i periodi di forte stress, poco riposo e per aiutare il processo di sudorazione.

Zenzero – Uno dei classici centrifugati vede proprio lo zenzero unito alla carota. Lo zenzero, pianta perenne dell’Estremo Oriente, ha una serie di principi attivi antiossidanti, battericida e tonica.

Aiuta nel mal di mare o di auto ed alcune ricerche hanno messo in evidenza la sua azione di riduzione del colesterolo nel sangue.

Le ricette per i centrifugati

Le possibilità di combinazione per realizzare ottime ricette di centrifugati sono pressoché infinite. A volte può essere utile abbinare gli ingredienti in base al risultato che si vuole ottenere. Eccone alcuni.

Centrifugato diuretico – Si prepara con la polpa di anguria, privata dai semi, e frullata insieme a un cetriolo, due foglie di basilico e il mezzo limone.

Centrifugato abbronzante – Ottima da consumare prima di mettersi al sole, si prepara con 4 carote, mezza arancia e mezzo mango, da frullare con un pizzico di zenzero.

Centrifugati drenante e anticellulite – Per prepararlo si dovrà mettere nella centrifuga la polpa di mezzo pompelmo, un cetriolo e 5 foglioline di menta.

Centrifugato depurativo – Basterà utilizzare un paio di fette di ananas, una mela e due gambi di sedano. Utile per depurare il corpo.

Centrifugato antiossidante – Uno dei centrifugati per eccellenza, considerato quello più amato dagli sportivi, è quello a base di carote e cetriolo. Si ottiene una bevanda dal sapore leggero e dagli effetti antiossidanti, ideale per ogni momento della giornata.

Centrifugato per le gambe – Un ottimo preparato per ridare sollievo alle gambe stanche, prevede di aggiungere nella centrifuga 3 cucchiai di mirtilli e altrettanti di lamponi, con quattro susine e il succo di mezzo limone.

Centrifugato contro gli attacchi di fame – Ideale durante la dieta, si prepara con un pompelmo rosa, una mela verde, mezza papaia e un pizzico di cannella.

Le migliori centrifughe da acquistare

Masterpro by Carlo Cracco

Masterpro by Carlo Cracco

Masterpro by Carlo Cracco

Tra i modelli più venduti, c’è senza dubbio Masterpro by Carlo Cracco, centrifuga per frutta e verdura con bicchiere da 300 ml. Essa è dotata di due velocità e realizzata in materiali robusti e resistenti. La potenza può essere incrementata con la funzione Pulse.  Il corpo centrale è dotato di griglia e lame in acciaio inox, mentre un comodo beccuccio rende il versamento dei centrifugati di frutta e verdura facile e pratico. Completano il tutto dei piedini di gomma anti-scivolo, che garantiscono la stabilità.

Slow Juicer MJ-L501

Slow Juicer MJ-L501

Slow Juicer MJ-L501

La Slow Juicer MJ-L501 di Panasonic è invece una macchina silenziosa e compatta, che si caratterizza per un sistema di spremitura lenta, che estrae le sostanze nutritive con delicatezza, preservandole. Durante l’utilizzo viene effettuata una lavorazione della polpa al fine di ricavarne un succo vellutato e gustoso. E’ altresì dotata di un accessorio Frozen per lavorare gli ingredienti ghiacciati e preparare così dessert freddi.

Braun Multiquick 5

Braun Multiquick 5

Braun Multiquick 5

La Braun Multiquick 5 centrifuga la frutta e la verdura di ogni tipo. Grazie a una struttura in plastica lucida e inserti in acciaio inox, risulta particolarmente resistente, ma anche elegante. A integrare il design, preziosi accessori come il sistema anti-goccia, un comodo beccuccio e la vaschetta per la polpa.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963