BUONISSIMO
Seguici

Marinatura dei cibi: cosa è e come si fa

Crudo, cotto o marinato? Facile e veloce, la marinatura rende i cibi più digeribili e salutari. Scopriamo perché.

Marinatura dei cibi: cosa è e come si fa

Tra il crudo e il cotto c’è di mezzo una terza via, facile da percorrere ma spesso troppo poco sperimentata: il marinato!

Gli alimenti più disparati come carne, pesce o verdure possono essere trattati secondo questa tecnica di cucina tradizionale, che rende i cibi più digeribili e sani. Senza contare che si conservano più a lungo: spesso primi, secondi e contorni marinati tenuti da parte in dispensa si rivelano infatti strategici quando, al termine di una lunga giornata lavorativa, si ha poca voglia di mettersi ai fornelli o di fare la spesa.

Ma cos’è la marinatura?
Detta anche “cottura a freddo“, consiste nell’immersione per un certo tempo (almeno 2-3 ore) degli alimenti crudi, tagliati a fettine sottili, in un liquido ad alto contenuto acido, come ad esempio vino, birra, aceto o succo di limone, spesso miscelato con olio extravergine, spezie ed erbe (dall’origano al pepe rosa). La scelta del liquido di marinatura dipende dai gusti personali. Noi vi consigliamo succo di limone per il pesce e aceto per le verdure, mentre per le carni potete provare con un mix di vino rosso e aceto di mele: il risultato principale consiste nell’ammorbidimento delle fibre muscolari che rende la carne più digeribile e tenera.

Conservazione sotto aceto

I cibi ideali per la marinatura
Sono quelli che si possono più facilmente sfilettare in strati sottili (tranne i gamberi, che vanno marinati interi).
Ecco quali:
Varietà di pescesalmone, alici, sarde, gamberi, storione, pesce spada o tonno
Varietà di carni: bistecche di manzo, brasato, fesa di tacchino, ma anche selvaggina, pollo o maiale
Varietà di verdure:  melanzane, zucchine, peperoni, cetrioli

I benefici della marinatura
La marinatura è una tecnica di preparazione degli alimenti che non richiede particolari abilità culinarie e, soprattutto, fa bene alla salute! Il motivo? Riesce a dar sapore senza eccedere nei condimenti grassi (come olio o burro), riducendo o annulando del tutto i tempi di cottura.

Ricette marinate
Ecco alcune gustose ricette in cui si adotta la tecnica della marinatura. Tutte da provare!
Acciughe marinate all’aceto e al vino bianco
Costolette di agnello marinate
Costolette di maiale marinate
Anguille marinate
Pesce marinato

Le ricette del giorno