BUONISSIMO
Seguici

Pane secco

Pane secco

Cosa fare con il pane secco?

Esistono tantissimi modi per riutilizzare il pane raffermo in cucina.

Una bruschetta fragrante, qualche crostino dorato o magari la base perfetta per la pappa al pomodoro: con il pane secco puoi davvero fare di tutto!

Quando hai ospiti a casa, durante le feste, o semplicemente preso dalla fame, ti sarà sicuramente capitato di acquistare pane fresco per un reggimento… Pane che purtroppo si è seccato nel giro di qualche giorno.

Allora, anziché lasciarlo seccare in fondo alla dispensa, o peggio buttarlo via, prova a dargli una seconda vita! Può diventare un ingrediente indispensabile per creare tantissime ricette: polpette di carciofi, mozzarella alla milanese, pane fritto e tanto altro.

Puoi anche trasformare il pane avanzato in un condimento aromatizzato, per donare croccantezza e gusto a tantissimi piatti: frullalo fine fine con un mixer, aggiungi qualche foglia di salvia essiccata, due rametti di rosmarino e due di timo al limone. Mixali bene e versali in un contenitore di vetro con chiusura ermetica, da conservare in cucina e tirare fuori all’occorrenza!

Se invece hai del pane secco a casa, ma non hai assolutamente voglia di grattugiarlo, prova questa semplice ricetta: ungi un tegame largo e basso con una noce di burro, disponici il pane che avrai precedentemente ammorbidito nel latte e aggiungi della mozzarella tagliata a fette. A parte, sbatti due uova con un pizzico di sale e due o tre cucchiai di parmigiano grattugiato. Versa il tutto sulle fette di pane ricoperte di mozzarella e metti in forno a 100°C, fino a quando le uova non si saranno rassodate. Sforna e servile ancora tiepide.

Sul pane c’è un intero mondo da scoprire!

Vuoi saperne di più su come riciclare il pane secco?

Leggi la rubrica Pianeta Pane

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963