BUONISSIMO
Seguici

Buttariga

La buttariga, o bottarga, viene preparata con pesci pescati tra agosto e settembre, dai quali verranno estratte le uova senza rompere la membrana che le contiene. Ecco come preparare la bottarga.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: ALTA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione 1h di riposo
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Uova a piacere
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Buttariga

    Aprite il ventre dei pesci ed estraete con delicatezza le uova, facendo attenzione a non rompere la membrana che le contiene. In una cassettina di legno stendete uno strato abbondante di sale fino, poi le uova e coprite il tutto con un altro strato di sale.

  2. Buttariga

    Chiudete la cassettina con una tavoletta di legno che possa abbassarsi all'interno della cassettina stessa, in modo da pressare la bottarga, e su questa appoggiatevi un peso di almeno 5 kg. Conservate la cassettina in un luogo tiepido ma asciutto per tutto il periodo della salagione ( 10 gg. circa), durante il quale le uova assorbono il sale compattandosi in una sorta di mattonella.

  3. Buttariga

    Terminata la salagione togliere la mattonella ottenuta dalla sua cassettina e conservarla in un luogo fresco e ventilato per agevolare la stagionatura, che sarà terminata quando la bottarga assumerà un bel colore rosso ambrato. Servire la bottarga come antipasto, tagliata a fettine sottili e condita con olio extravergine di oliva.

Consigli

Per preparare la bottarga è ideale procurarsi pesci pescati tra Agosto e Settembre, quando, pieni di uova, nuotano verso il mare aperto per deporle.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate